Il costo della sostenibilità: quanto paghiamo davvero i capi in base al CPW

“ I capi sostenibili sono molto costosi, che senso ha investire così tanto in abbigliamento? Non è possibile vestirsi in modo sostenibile considerati i prezzi che ci sono, e poi come si fa a cambiare stile?” 

Sono tutte domande legittime perchè è vero: i capi sostenibili sono costosi. La domanda che ci dobbiamo però porre è diversa: la sostenibilità vale il prezzo che paghiamo? 

É molto semplice essere attratti da un prezzo più basso. Anzi, non è semplice è del tutto normale! È importante però pensare prima dell’acquisto quanto sarà lunga la vita del nostro capo. Insomma dobbiamo considerare il nostro shopping, quando si parla di sostenibilità, più come un investimento. Andrà infatti a costituire un armadio che durerà anni e che potrebbe avere valore anche nel caso in cui decidessimo di rivendere i capi.  

Dovete sapere infatti che i capi di fast sono pensati per non durare più di 10 volte molto spesso. Per determinare però quante volte indosseremo un capo, e quindi come andremo ad ammortizzare il costo, c’è una formula molto semplice. Stiamo parlando del CPW, o anche detto Cost Per Wear. Facendo due semplici conti si capisce subito come il costo per l’indosso di capi timeless sia molto simile ai capi di fast. 

Ma come si fa a determinare il CPW? È molto semplice e lo possiamo fare ogni volta che ci torna utile. Basta infatti dividere il costo del capo per il numero di volte che lo utilizzeremo. 

Facciamo un esempio: dati due capi, uno di fast e uno sostenibile, il primo ci costerà 10€ il secondo 100€. Dividiamo quindi 10 per 10 volte che lo indosseremo e 100 per, poniamo caso, 60. I risultati saranno 1 e 1,6. Capite da soli che la differenza è veramente minima a fronte dell’indosso. 

Non dobbiamo poi dimenticare che capi di buona qualità possono essere anche rivenduti, e quindi possiamo addirittura averne un ricavo maggiore. Vale inoltre la pena allungarne la vita rammendandoli e aggiustandoli. Tutti accorgimenti che non prenderemmo su un banale capo fast … dopotutto non ne varrebbe la pena! 

Quindi i capi sostenibili sono costosi … ma siete ancora sicuri che non valga la pena investire un po’? 



Rebecca Bertolasi