Competizioni assurde che vorremmo come nuove discipline olimpiche

In #Instaworld, MONDO by redazioneLeave a Comment

Chi l’ha detto che bisogna solo praticare calcio o pallavolo, non avete mai pensato che il vostro “non amare gli sport” sia dovuto al fatto che non abbiate mai provato il “Muddy Pit Flop”? Cos’è? Ve lo spieghiamo noi, presentandovi le competizioni sportive più assurde del mondo!

Iniziamo con uno sport dalle italiche origini; nato nel 1874 viene ancora praticato in tutta la cintura alpina, con tanto di associazioni nazionali: è il fantastico e poetico “Lancio del Grana”.

La prossima disciplina viene dalla gloriosa Irlanda ed è il “Muddy Pit Flop”. Lo scopo di questo fantastico gioco è quello di buttarsi in una pozza di fango: vince colui il quale riuscirà a produrre il maggior numero di schizzi con la “panzata” più devastante e rumorosa.

Questa invece è una vera e propria sfida psico-fisica: “l’Extreme Ironing” consiste nello stirare una camicia in condizioni appunto estreme: sulle pendici di un monte, in canoa e addirittura sott’acqua (le nonne insegnano che bisogna umettare il colletto, ma qua si esagera). Dal 1999 (anno in cui un fesso ha creato questo fantastico sport) i praticanti di questa disciplina si sono moltiplicati esponenzialmente, eccone una dimostrazione:

La prossima è una gara molto interessante: una regata. A differenza di quella che si svolge ogni ogni tra Yale e Cambridge, le imbarcazioni sono molto particolari: delle zucche giganti svuotate. Il vincitore di questa pregiatissima gara sarà  eletto tenendo conto della posizione di arrivo in navigazione e del peso della zucca-imbarcazione.

Il prossimo sport unisce la potenza meccanica, alla nobile arte di calciare un pallone: stiamo parlando del Car Soccer, sport praticato in Australia. Non è nient’altro che una partita di calcio, solo che al posto dei calciatori in carne ed ossa, ci sono delle autovetture. Una disciplina che oltre ad evitare all’atleta un’attività fisica attiva, permette agli spettatori di farsi una bella sniffata di monossido di carbonio a gratis.

L’ultimo sport sarà il futuro delle discipline olimpiche. Anche se nato da pochi anni sta iniziando a spopolare in USA. Lo scopo di questo gioco è quello di trasportare un pallone enorme nella rete degli avversari. C’è solo un piccolo dettaglio che abbiamo omesso; ogni giocatore è dotato di un Taser da 30.000 Volt con cui stordire l’avversario. Stiamo parlando dell’Ultimate Tazer Ball.

https://youtu.be/SV9cAMEnV2U

Proposte queste mirabolanti alternative, ora tocca a chi di competenza capirne il pregio intrinseco e cambiare qualcosa in previsione delle prossime olimpiadi.

P.S.: se vi state chiedendo cosa cappero stanno facendo i tizi nella foto in alto, eccovi la risposta: si chiama “Pig-n-Ford Race”, sport (nobile) in cui bisogna guidare un vecchio trattore tenendo in braccio un maiale (dal peso ovviamente standard e regolamentare). Vince chi taglia per primo il traguardo con il suino tra le mani… geniale, no?