Come scegliere e abbinare la cintura per il vostro abbigliamento uomo

redazione

In #Lifestyle / redazione / Comments

Se siete dei fashion victim, oppure semplicemente volete risultare impeccabili nel vostro outfit lavorativo o per il tempo libero, è fondamentale dare la giusta importanza anche agli accessoriAbbinare la cintura indossata al colore delle scarpe appare scontato, ma se volete mostrarvi degli esperti e buongustai in fatto di abbigliamento e moda questo non basta. Il saper vestire si vede anche dal tipo di cintura scelta, che deve essere in linea con il look generale dell’abito o dell’abbigliamento scelto. 

Accostare una cintura nera sportiva a un paio di scarpe nere eleganti è un errore che assolutamente non dovete compiere, e per evitare questo dovete imparare a riconoscere i dettagli che possono fare la differenza, e la corretta scelta della cintura è uno di questi.

Per scegliere al meglio tale accessorio in base all’abbigliamento o vi affidate a esperti del settore, come quelli che trovate nei punti vendita Boggi Milano, che sapranno consigliarvi al meglio quali cinture da uomo utilizzare per ogni genere di esigenza o di abito che dovete indossare, oppure seguite le indicazioni che andremo a vedere di seguito per selezionare quale cintura tra sportiva, classica o elegante abbinare al proprio modo di vestire.

Partiamo col fornire alcune indicazioni utili sulle cinture sportive, si tratta di accessori che possono essere realizzati in svariati generi di pellami, con un’ampia gamma di fantasie utilizzabili: dal semplice cuoio a quello intrecciato, decorato, stampato oppure in tessuti di varie composizioni. Questi modelli sono caratterizzati dalla presenza di una parte interna, quella a contatto col pantalone, che si presenta sfoderata al naturale, mentre la fibbia viene generalmente bloccata con una o più viti. Le rifiniture, in genere, presentano impunture evidenti e con colore contrastante rispetto a quello della cintura stessa, oppure possiamo trovare anche modelli “a taglio vivo”, ovvero senza impunture. Per la fibbia viene generalmente utilizzato un materiale metallico, satinato e mai lucido, che presenta indifferentemente colorazione ottone o argento.

Le cinture classiche ed eleganti sono invece realizzate in un pellame dall’aspetto liscio, e meno rustico rispetto al cuoio. Nella parte interna presentano una foderatura realizzata con un secondo strato di pelle sottile. Le impunture presenti non sono mai evidenti e a contrasto, mentre la fibbia è di tipo semplice, poco lavorata e satinata o lucida, sia di color ottone che in argento. Tale fibbia non viene bloccata attraverso una vite ma bensì mediante apposita cucitura.

Se siete quindi attenti alla moda e ad avere un corretto outfit, non dimenticatevi, prima di tutto, di scegliere la cintura in base al genere e successivamente in base al colore. Queste sono le regole di base da seguire, ma l’abbigliamento è un settore in cui tali regole possono essere infrante o cambiate, quindi potrete decidere di trattare la cintura oltre che come accessorio anche come un oggetto decorativo indipendente. Questo è il caso di cinture che presentano fibbie vistose, oppure fantasie stravaganti, che vi permetteranno di uscire dall’ordinario e proporre un look generale tutto vostro, ricordandovi che più la cintura è un oggetto a sé stante, ovvero particolare e originale, e più si addice ad un outfit informale o sportivo.