Cena con delitto: un giallo atipico nel segno del mistero e del divertimento

Cena con delitto - Knives Out” è un film del 2019 scritto e diretto da Rian Johnson. Il film ha un cast corale d'eccezione: Daniel Craig, Chris Evans, Michael Shannon, Ana de Armas, Jamie Lee Curtis, Toni Collette, Don Johnson, Michael Shannon, Lakeith Stanfield, Katherine Langford, Jaeden Martell e Christopher Plummer.

La trama del film è relativamente semplice: il celebre scrittore Harlan Thrombey è trovato morto con la gola tagliata, in quello che sembra essere a tutti gli effetti un suicidio nella casa in cui vive insieme a tutta la sua famiglia. Toccherà al celebre detective Benoit Blanc indagare sul caso e risolvere il mistero.

La famiglia Thrombey. Da www.comingsoon.it

Parlare di questo film senza fare spoiler limiterebbe molto il discorso, quindi se ancora non l'avete recuperatelo fatelo immediatamente, perché merita davvero tanto, e poi potrete proseguire la lettura.

Il film è a dir poco eccezionale. Un giallo ben costruito e divertente, che con la sua durata di 130 minuti non annoia neanche un momento e tiene incollato lo spettatore alla poltrona per tutto il tempo. La cosa che più entusiasma di un film come "Cena con delitto" è il fatto che lo spettatore tenta di immedesimarsi e di risolvere il mistero prima dei personaggi. Qui, però, sembra che questo gioco sia impossibilitato; a metà film, infatti, veniamo a scoprire la vera causa della morte.

Lo sappiamo, il mistero dovrebbe essere svelato alla fine, ma qui non succede: è questo che rende "Cena con delitto" un giallo atipico. Lo spettatore, dopo aver scoperto il colpo di scena, è portato a cercare di capire come farà Marta a mantenere il segreto e a lottare contro la sua ritrosia nel mentire, contro il vomito. Ma quando sembra essere tutto chiaro allo spettatore, ecco il colpo di scena con l'intricata soluzione a cui solo un genio del calibro di Benoit Blanc può arrivare.

La colonna vertebrale di questo film è sicuramente la scrittura. In un film del genere, se la sceneggiatura non è convincente, si rovinerebbe tutta l'atmosfera di mistero che deve essere presente. In "Cena con delitto" possiamo dire senza timore che Rian Johnson ha fatto centro al 100%. La scrittura di questo film è qualcosa di geniale, soprattutto nelle caratterizzazioni dei vari personaggi, dei familiari. Ognuno ha un movente per uccidere Harlan, ma ognuno ha anche un alibi d'acciaio. Non si può sospettare di nessuno. Forse la risoluzione del caso, quella vera, nel momento in cui viene mostrata tramite un flashback può risultare eccessivamente complicata e frenetica; ci sono tantissimi dettagli nel racconto di Blanc, e uno spettatore non abituato a un giallo potrebbe (ma non è detto) perdersi qualche passaggio logico. Nulla di impossibile da capire poi anche riflettendoci a visione conclusa.

E' interessante, a nostro avviso, il modo in cui è suddiviso il film. Nella prima parte troviamo una location unica, sostanzialmente: la casa della famiglia Thrombey, e la trama procede alla presentazione dei personaggi e ai loro interrogatori. Per la prima ora sembra quindi di assistere a una partita di Cluedo. Ci avete mai giocato vero?

Benoit Blanc (Daniel Craig) e Marta Cabrera (Ana de Armas). Da www.artslife.com

Nella seconda parte, invece, si esce dall'abitazione, che comunque risulterà il luogo principe di tutti i luoghi. Le scene sono ambientate per strada e in edifici abbandonati. Il film diventa una sorta di thriller (in cui la sfumatura comica è sempre presente) in cui c'è il più classico degli inseguimenti tra i detective e i fuggitivi, Marta e il ribelle Ransom. Il bad boy della famiglia è il vero colpevole e mente dietro al suicidio (perché di questo, effettivamente, si tratta) di Harlan. Ransom ha comunque architettato il tutto e ha organizzato ogni cosa nei minimi dettagli, ma non è stato abbastanza scaltro da battere Benoit Blanc.

Da sottolineare anche la prova attoriale di tutti i componenti del cast: non c'è un personaggio che non sia convincente. Gli attori hanno offerto una prova magistrale, che ha sicuramente contribuito ad alzare la qualità del film.

"Cena con delitto" è un film misterioso, divertente, appassionante, mai noioso e soprattutto non banale. Il rischio che lo fosse era alto, ma Johnson ha saputo schivare il problema con grande maestria con un'ottima sceneggiatura e un'ottima direzione attoriale. Cena con delitto" è uno splendido film, da guardare e riguardare per cogliere tutte le sfumature di un caso così misterioso e divertente.