Celebrare il battesimo: la scelta del luogo giusto per un giorno memorabile

Il battesimo è il primo sacramento previsto dalla Chiesa Cattolica ed il primo degli eventi importanti nella vita di una famiglia.

Al di là del rito ecumenico, che consiste nell’immersione del neonato (generalmente il rito si compie tra i tre e i sei mesi di vita) nell’acqua santa da parte del prete e che indica simbolicamente l’ingresso del bambino nel regno di Dio, il battesimo costituisce l’occasione per dare il benvenuto “ufficiale” al nuovo arrivato e presentarlo alla famiglia.

Un’emozione spesso unica per i genitori e parenti che si riuniscono per celebrare questo momento speciale come il primo passo di una nuova vita insieme.

Proprio per questo motivo, i genitori si danno un gran da fare per cercare la location perfettaorganizzare una festa memorabile assieme ai parenti e agli amici più cari diventa spesso impegnativo.

La scelta del luogo in cui festeggiare il battesimo ed organizzare un rinfresco è un passaggio fondamentale per assicurare la buona riuscita della festa. I genitori hanno l’arduo compito di individuare una location che rispecchi i loro gustiaccolga parenti e amici, insomma, la “famiglia allargata” rimanga un bel ricordo per tutti coloro che parteciperanno.

Ecco allora qualche spunto riguardo alle migliori location per festeggiare il battesimo.

Castelli o dimore storiche: un battesimo “d’èlite”

Per chi volesse regalare una giornata indimenticabile ai propri invitati, senza badare a spese, l’idea migliore potrebbe essere quella di optare per un castello o una dimora storica. 

Un tuffo nel passato, tra colonnati d’epoca, affreschi e ambienti vintage di grande pregio.

Palazzo Ronchelli (Varese)

Lo splendido palazzo Ronchelli di Varese, storica dimora degli inizi del 700, offre una ambientazione raffinata ed elegante, all’altezza delle più alte aspettative. Il luogo perfetto per celebrare un giorno tanto speciale che rimarrà indelebile nella vostra memoria e in quella degli invitati.

Castello Flotta (Cosenza)

Da scegliere per un ricevimento principesco e sontuoso dallo stile barocco, un luogo da sogno contraddistinto da una cucina ricercata incentrata sulla rivisitazione dei piatti tipici della tradizione calabrese.
Perfetto anche per gli amanti del mare con la sua fantastica vista sul Tirreno e la privilegiata posizione in collina.

Battesimo in un borgo antico, una cascina o un agriturismo: una scelta suggestiva

Meno costoso e sfarzoso, ma non per questo meno affascinante. Festeggiare il battesimo in una cascina, un agriturismo o all’interno di un borgo antico rappresenta una buona soluzione per godere di una giornata all’aria aperta con amici e parenti. 

Borgo San Fortunato (Umbria)

Se siete alla ricerca di un luogo che vi tenga per un attimo lontani dal caos della città, questo è il posto perfetto. Immerso nel verde delle colline umbre, Borgo San Fortunato rappresenta un’oasi di pace e tranquillità che strizza l’occhio alla storia e alla cultura del nostro Paese. Da qui si può ammirare dall’alto la Basilica di San Francesco, e in due passi si giunge al centro di Assisi.

Agriturismo Due Ponti (Toscana)

Ben 200 ettari di campi che si stagliano lungo le colline toscane, a pochi chilometri da Pisa. In questo magnifico scenario bucolico troviamo l’Agriturismo Due Ponti, che può ospitare circa un centinaio di invitati per il ricevimento.

Un battesimo fuori dal comune: l’ipotesi spiaggia

Tra gli elementi che concorrono alla scelta della location ideale per un battesimo, un ruolo molto importante lo gioca senz’altro il fattore legato al clima.

Se il vostro piccolo riceverà il battesimo in Estate, unidea originale per fuggire dalla morsa del caldo può essere quella di “rinfrescarsi” tra le onde del mare di una spiaggia esclusiva.

Bagno La Perla (Toscana)

Il fascino della Versilia per un battesimo insolito e uno svago assicurato. Una buona occasione per una festa lontana dai soliti standard, facendo un “tuffo” tra le mirabolanti acque di una delle zone più caratteristiche d’Italia. 

Battesimo fai da te: perché no?

Finora abbiamo parlato di strutture magnifiche, di cui il nostro Paese è fornito praticamente ad ogni latitudine. 

La scelta di molti genitori ricade invece su una tipologia di festeggiamento più “raccolta”. Creare un’atmosfera più intima e informale, scegliere un buon catering ed aprire le porte della propria dimora, soprattutto se si dispone di spazi all’aperto e non si ha intenzione di invitare molte persone, può trasformare una casa nella location perfetta per un rinfresco di battesimo che metta proprio agio tutti gli invitati.



redazione