Che mondo sarebbe senza quel tesoro di Carlo Mengucci

In #Lifestyle, #Moda by redazioneLeave a Comment

Probabilmente se vi dicessimo: conosci Carlo Mengucci? La vostra risposta sarebbe: chi? Con occhi sgranati e faccia perplessa. Oggi scoprirete di non conoscere un pezzo importante del mondo glitterato della moda e dello star system italiano. Perché vi diciamo così? Il motivo è che il buon Mengucci è tipo un genio della comunicazione, oltre ad essere una figura chiave della vita sociale milanese.

Carlo è il direttore della comunicazione e delle relazioni esterne mondo del Gruppo Aeffe, della casa di moda Alberta Ferretti, che è uno dei più importanti gruppi legati ai luxury brands in Italia e nel mondo. E questo non è un caso perché, come anticipato, Carlo è tipo un genio.

La sua comunicazione è fresca, diretta, genuina, oseremmo dire tenera. Posta foto di fumetti diabolik al parco e di palloncini con volti di emoji. Ma non è solo questo che fa di Carlo un genio.

Se i maglioni colorati con su scritto il giorno della settimana, disegnati da Alberta Ferretti, sono divenuti un oggetto di culto globale, lo si deve soprattutto a lui e lo stesso dicasi per il rilancio di Moschino con Jeremy Scott. Carlo è uno degli stylist più influenti del panorama italiano, negli anni con un’enorme bravura e intelligenza è riuscito a diventare l’amichetto con chiunque sia qualcuno in questo mondo, credeteci, chiunque.

GRUPPO VACANZE CORTINA.. @patrizio_bowerman_life dove guardi? #cortina

A post shared by Carlo Mengucci (@carlomengucci) on

Se sapevamo della gravidanza della Ferragni lo dobbiamo a lui, infatti Carlo è la persona che, partecipando alla festa di compleanno di Fedez, rivelò al mondo intero che la Chiara internazionale era incinta, in una story dove il papà di Leone le baciava il futuro pancione.

Il suo lavoro è più importante di una sfilata, più redditizio di una campagna pubblicitaria, ma anche più delicato e complesso, un po’ come una guerra in trincea dove la fiducia tra alleati è fondamentale, così Carlo stringe legami, amicizie, crea contatti, coccola le star solo perché queste indossino un abito della famosissima casa di moda Ferretti.

Il modo della moda non è solo abiti e modelle, dietro ogni maison lavorano centinaia di persone dedicate completamente ai rapporti con le star per quanto riguarda abiti e accessori da fornire in occasioni speciali o per la vita di tutti i giorni. “Ai tempi della comunicazione globale, infatti, vestire una star è il modo più “facile” e veloce di raggiungere milioni di consumatori” ha dichiarato lo stesso Carlo in un’intervista a Repubblica.

Il ragazzo ha solo 37 anni ed ha già lavorato per marchi di fama internazionale come Alberta Ferretti, Moschino, Roberto Cavalli ed Emilio Pucci. Nonostante, sia continuamente in giro a coccolare le star Carlo Mengucci torna spesso nella sua amata Senigallia dove vivono la mamma, Jacqueline Donna, il padre Libero ed il fratello Richard.

Sul suo profilo Insta potrete trovare foto di chiunque che sorride abbracciato a lui. Alessandra Ambrosio, Sharon Stone, Lana del Rey, Chiara Biasi, Siria, Giorgia e prima tra tutte Anna dello Russo sua amica da sempre. E la cosa realmente sensazionale è che guardandolo, viene voglia anche a te, di essere in una foto, su quella pagina insta, abbracciata a lui. Perché Carlo E’ UN TESORO.