Carlo Conti, da asintomatico a malato: «Ora i sintomi ci sono tutti (e anche troppi) questo Covid è una brutta bestia»

La medicina delle medicine è sicuramente il biglietto pieno d’amore che sua moglie ed il figlio gli hanno dedicato con la promessa del loro cuore. Ma, è anche vero, che dal momento che ha scoperto di essere positivo al coronavirus, pur asintomatico, e dichiarava al suo pubblico di sentirsi bene ma di stare ben attenti agli asintomatici, prendendo quindi tutte le precauzioni e sicurezze previste, adesso, le sue condizioni di salute sono cambiate. «Ora i sintomi ci sono tutti (e anche troppi!) questo Covid è una brutta bestia. Ma tra tutte le medicine questo bigliettino è la più potente» scrive il conduttore tv italiano su Instagram, postando un bigliettino scritto dal figlio Matteo e dalla moglie Francesca.

La notizia della positività di Conti è arrivata qualche giorno fa: «Mi ha colpito, non voglio fare il supereroe. Attenzione agli asintomatici» aveva dichiarato. In un primo momento le sue condizioni erano assolutamente normali, tanto che ha condotto “Tale e Quale Show” in collegamento da casa. Il covid, continua la sua corsa tra vip e non vip, lascia di stucco con un grandissimo numero di asintomatici, creando l’illusione che la malattia sia facilmente superabile per molti, se di malattia si può parlare visto che di sintomi non ce ne sono, poi compare nella forma leggera, per colpire infine quando meno te lo aspetti giovani ed anziani, non necessariamente esposti con malattie pregresse, intasando ospedali, e purtroppo anche le terapie intensive.



Alessandra Filippello