Calzini uomo particolari: l’importanza di un dettaglio

In #Lifestyle, #Moda by redazioneLeave a Comment

I calzini uomo particolari si sono ormai fatti spazio nel nostro guardaroba e, nonostante si tratti di un dettaglio, fanno spesso la differenza tra un outfit dimenticabile e uno unico.

Questo elemento dà carattere allo stile e si abbina perfettamente al look di chi lo indossa. In generale bisogna fare attenzione a due capi d’abbigliamento che vanno di pari passo con i calzini uomo particolari:

  • Pantaloni: i calzini andrebbero abbinati alla tonalità dei pantaloni qualora siano scuri, in quanto i primi fanno proseguire idealmente gli altri verso le scarpe. In questo modo tutto risulterebbe più armonioso.
  • Scarpe: in presenza di pantaloni chiari, i calzini possono essere associati alla tonalità delle scarpe. Per esempio se abbiamo una mise con pantaloni color sabbia e scarpe marroni, i calzini li sceglieremo color caramello.

Tuttavia quanto elencato finora riguarda delle regole statiche e, se vogliamo, un po’ retrò. Ormai il look è estremamente personale e permette non solo di mettere calzini swag, ma anche di osare con calzini particolari vestendoli in modo spaiato.

Calzini sobri o calzini strani?

La scelta è spesso interpretata in maniera troppo rigida, ovvero senza nemmeno una possibilità di confronto tra calzini sobri e calzini strani e swag. Questo perchè siamo troppo abituati a vedere le foto degli abiti da uomo dove il modello indossa sempre solo ed esclusivamente calzini sobri monocromatici. Si belli quanto volete, che tristezza però!

I calzini swag servono proprio a spezzare la monotonia di un look eccessivamente serioso, quindi qualche strappo alla regola non solo è concesso, ma è d’obbligo! Provate ad immaginarvi con un abito di alta sartoria in blu scuro con tutti i dettagli perfetti. Cravatta con fantasia stravagante e, quando vi sedete, i pantaloni lasciano intravedere calzini strani con lo stesso pattern. Il risultato è unico e vi renderà inimitabili.

Che materiale scegliere per i calzini swag?

Scegliere il tessuto giusto per i calzini swag è fondamentale poiché questo fattore determina anche lo spessore del capo d’abbigliamento. Una certezza assoluta è che il calzino di spugna va relegato all’ambito sportivo: siamo abituati a vederli negli atleti dell’NBA giusto per fare un esempio. Quindi per favore non indossatelo sotto un completo da cerimonia, sarebbe un’eresia.

Tra i materiali per i calzini strani abbiamo:

  • Cotone: probabilmente è la variante più popolare e conosciuta. Ne esistono di diverse varianti come il pregiato filo di Scozia che rende i calzini swag leggeri e resistenti; il makò che viene direttamente dall’Egitto e conferisce aderenza all’accessorio; il winter cotton da preferire nelle stagioni più rigide poiché dotato di felpatura.
  • Lana: sono particolarmente indicate per chi percepisce freddo ai piedi, tuttavia per le occasioni formali sarebbero da evitare. Al limite sono ammesse nell’outfit con i calzini strani in uno spessore non troppo importante.
  • Cashmere: nel mondo dei calzini swag sono particolarmente apprezzate nel misto con la seta. Questo mix fa sì che durino nel tempo.
  • Lurex: fibra di natura sintetica che regala ai calzini strani una lucentezza speciale simile a quella del metallo.

Per trovare degli ottimi prodotti, Kinloch è l’azienda giusta poiché produce calzini swag Made in Italy di alta qualità.