Less is more nella beauty routine: ecco qualche idea sostenibile

Che il meno sia più ormai si sa da tempo, e questo vale anche nella nostra beauty routine. Meglio infatti scegliere qualche prodotto in meno ma altamente performante. E se fosse anche sostenibile?

Balsamo detergente e struccante

Per una beauty routine minimal un balsamo due in uno è perfetto. Questo è vegano, cruelty free, sostenibile e come se non bastasse è adatto ad ogni tipo di trucco. È realizzato con polvere di noccioli di albicocca, uno scarto dell’industria dell’olio di albicocca ricco di vitamina E antiossidante. Lo trovate qui.

Crema idratante con protezione solare

Non ci stancheremo mai di ripeterlo la protezione solare in ogni beauty routine è fondamentale. Dal momento che però molte persone fanno fatica a stratificare troppi prodotti meglio scegliere una crema che la contenga. Un esempio è questa crema viso fluida e minerale che vi protegge anche dalla luce blu dei pc. 

Peeling all’acido glicolico

Il peeling è un passaggio fondamentale in ogni beauty routine. Si fa solitamente una volta al mese e serve per eliminare le macchie e le discromie. Senza considerare ovviamente che riduce le impurità e stimola la produzione di collagene. In questo caso il 92,3% di ingredienti è di derivazione naturale. Inoltre è 100% Vegan e privo di fragranza. Lo trovate qui 

 Scrub labbra

Totalmente naturale e in due gustosissimi gusti Almara Soap ci propone per la nostra beauty routine uno scrub labbra a grana grossa. Contiene infatti zucchero di canna scuro. Inoltre il vasetto è in vetro riciclato. Lo trovate qui. 

Contorno occhi illuminante 

Non dimentichiamoci infine degli occhi. Sarà infatti fondamentale idratarli (e illuminarli) al meglio. Questa crema illuminante riduce l’aspetto delle occhiaie, ammorbidisce e rassoda visibilmente la pelle intorno agli occhi. Protegge inoltre dall’azione ossidante e aggressiva di agenti esterni come raggi UV e smog. Ah, ovviamente è sostenibile! 



Rebecca Bertolasi