fmvidasantafe.com

Bad Bunny e il suo 2020 da record: il primo latino a conquistare Billboard

Da Porto Rico alla conquista di tutto il mondo. È questo il destino dell’hit-maker Bad Bunny, in arte Benito Martínez Ocasio, che da ormai vari anni colleziona una hit dopo l’altra e che proprio quest’anno si è consacrato come l’artista latino più importante di sempre, con un record incredibile: il 1º posto nella Billboard 200 per il suo ultimo album “EL ÚLTIMO TOUR DEL MUNDO”, record assoluto per un album interamente cantato in spagnolo.

La vera svolta è iniziata però con l’album YHLQMDLG (Yo hago lo que me da la gana), letteralmente “Io faccio ciò che voglio“, candidato ai prossimi GRAMMYs, e l’importantissima partecipazione all’Half Time del Super Bowl ’20 di Shakira e J.Lo, che hanno dato al cantante di DÁKITI una fama mondiale del tutto superiore a quella che aveva già prima, consacrandolo come una delle scommesse musicali più interessanti degli ultimi anni.

latinamericanpost.com

Se si potesse riassumere la svolta musicale nella carriera di Bad Bunny con una sola parola, quella sarebbe autenticità. In questa nuova era, Benito ha detto addio ai canoni maschilisti imposti dal reggaeton di sempre e ha dato il benvenuto ad una nuova immagine di sé, più inclusiva e reale, oltre che profonda e impegnata nelle battaglie sociali che ha a cuore.

Uno degli esempi più lampanti è la battaglia contro la transfobia e il maschilismo, entrambe sostenute con due progetti che hanno avuto una grande presenza mediatica, potendo così condividere i suoi messaggi e raggiungere una quantità di persone spaventosa.

In quanto alla sua lotta transfobica, Bad Bunny ha denunciato l’omicidio di una senza tetto transgender in Porto Rico, Alexa, durante un’esibizione da Jimmy Fallon indossando una maglietta che diceva:

Loro hanno ucciso Alexa, non un uomo in una gonna

Allo stesso modo, è stata anche molto sentita la sua vicinanza alla lotta al maschilismo, un fenomeno che ha tormentato la sua carriera nei primi anni e che ora ha deciso di cancellare completamente. Prova di tutto ciò, la pubblicazione del video ufficiale di Yo Perreo Sola, Io twerko da sola, con Bad Bunny in delle vesti abbastanza particolari, il tutto per condividere un messaggio di autonomia e potere femminile che non prevede assolutamente la presenza dell’uomo. Uno spettacolo!

Da qui in poi un’estate di successi, trainata da 3 eventi principali: il successo dei singoli Yo Perreo Sola e Safaera, la pubblicazione di un mini album a sorpresa, LAS QUE NO IBAN A SALIR, e la collaborazione nominata ai prossimi GRAMMYs UN DÍA (ONE DAY) con Dua Lipa, J Balvin e Tainy.

Questo scoppiettante mix ha regalato un’estate stupefacente a tutti i suoi fan, e Benito ha così avuto modo di dare un seguito agli incredibili risultati che aveva ottenuto nei primi mesi del 2020, considerando che tutto ciò è successo nel bel mezzo di una pandemia mondiale che non ha assolutamente limitato lo strepitoso successo dell’artista con i suoi innumerevoli progetti, ma non è finita qui, perché, anche questa volta, Bad Bunny ha riservato un’altra sorpresa ai suoi fan, un terzo album nello stesso anno.

latimes.com

Ecco infatti arrivare il regalo finale per coronare un anno di trionfi e orgogli personali, EL ÚLTIMO TOUR DEL MUNDO, terzo album pubblicato nel 2020 che ha messo in luce il  lato iperproduttivo di Bad Bunny e la sua voglia di fare musica per intrattenere e stupire: un vero e proprio genio.

Ciò che n’è uscito con questo album è stato un tripudio di nuovi sound, totalmente lontani da quelli che hanno accompagnato YHLQMDLG, e che si avvicinano invece al mondo del punk-rock e dell’indie, insomma, un artista poliedrico che anche questa volta ha deciso di cambiare le regole del gioco e stupire con qualcosa di innovativo. Il progetto è stato accolto più che positivamente, con il record assoluto conquistato nella Billboard 200, la classifica di album più importante del mondo, dell’unico album interamente in spagnolo arrivato alla 1ª posizione.

Top 👍: DÁKITI, LA NOCHE DE ANOCHE, ME VISTO ASÍ, HACIENDO QUE AMAS, SORRY PAPI

Flop 👎: CANTARES DE NAVIDAD

Voto: 9/10

Il dominio di Bad Bunny è appena iniziato e al momento possiede tutte le doti per riuscire a diventare l’artista latino più potente e influente di sempre, insieme al suo caro amico J Balvin, con cui stanno riuscendo a macinare record dopo record proprio come ha fatto Daddy Yankee, ad oggi il cantante latino più famoso di sempre.



Marco Russano