Anche gli uomini indossano i tacchi! Tre attori che “non ci stanno”!

Ovviamente, le indossatrici per eccellenza di scarpe col tacco sono le donne: stiletti, boots, sandali e chi più ne ha più ne metta. Le donne lo sanno, ci sanno camminare, li indossano molto spesso con grande disinvoltura e, non ultimo, guadagnano centimetri a non finire!

Se siamo la parte maschile della coppia, però, potremmo avere qualche problema ad accompagnarci con una “stangona” che arriva agli 1,85 senza grande sforzo, magari superandoci anche di qualche centimetro. Siamo d’accordo, “not a big deal” per molti, ma per alcuni potrebbe essere fastidioso: le convenzioni sociali, del resto, sono dure a morire, e queste vogliono che l’uomo sia più alto della donna, all’interno di una coppia, perché deve comunicare una sorta di “capacità di protezione”. Niente paura, però: sono ormai più che sdoganate le scarpe alte uomo, in modo da dare più centimetri alla parte maschile senza renderlo evidente: sì, perché peggio di una insicurezza, c’è solo la comunicazione ai quattro venti di tale insicurezza, quindi bisogna che le scarpe rialzate siano discrete. Praticamente invisibili. E come? Semplice: il tacco è interno, grazie a una suola rialzata che solleva il piede di quei centimetri che bastano a riguadagnare la sicurezza perduta sul sentiero dei lungagnoni.

Ma qualcuno lo fa? Certo, e si tratta di nomi davvero importanti nel panorama internazionale, anche in fatto di sex symbol (Silvio Berlusconi, non ce ne voglia, ma non stiamo parlando espressamente di lei!): Tom Cruise, dall’alto dei suoi 170 centimetri, avrà pur fatto qualcosa quando la sua ex compagna Katie Holmes, alta 175 cm, lo accompagnava a una serata di gala, giusto? E cosa? Scarpe rialzate, è la risposta.
Certo, per Tom Cruise è un po’ più difficile non attirare l’attenzione, dato che tutti al mondo lo conoscono per non essere esattamente una pertica, ma per noi la questione cambia, e di parecchio.
Pronti a scoprire altre due celebrità insospettabili che hanno aggiunto questa freccia del “rialzo segreto” al loro arco? Via!

ZAC EFRON
Bello, bellissimo, molto conteso ma, ahilui, basso. Che ha fatto? Si è perso d’animo? Giammai! Ha recitato sempre molto sicuro del fatto suo, grazie a delle scarpe rialzate fatte su misura, così da non lasciarlo senza quei pochi centimetri in più che però fanno la differenza! Lui stesso, in un’intervista, ha dichiarato che la sua bassa statura, nel periodo (triste per tutti, o quasi) dell’adolescenza, gli ha portato più di un grattacapo, dato che, seppur bello, le ragazze a causa di questa non lo guardavano! Problem: solved!

RYAN GOSLING
Ora parliamo di lui, l’insospettabile: sì, perché il bello e dannato che tanto fa sognare le donne di tutto il mondo, ha invece avuto, come il collega Zac e come il signor Cruise, qualche problema di autostima legato alla sua altezza: parliamo però di una base di 184 centimetri! Certo, non si tratta di un cestista, ma di sicuro nemmeno di una persona che potrebbe avere problemi di autostima da questa altezza derivati! E invece, anche i mediamente alti, soffrono per i centimetri che mancano per vedersi “all’altezza”, appunto.

Insomma, non importa quanto siate alti: se desiderate qualche centimetro in più, la soluzione discreta è alla vostra portata.



Claudia Ruiz