Acrilici Maimeri: lo stato dell’arte!

In #artecultura by redazioneLeave a Comment

Una tecnica di pittura, quella che fa uso dei colori acrilici, relativamente recente che esprime vigorosità e dinamicità, il tutto grazie all’uso sapiente che gli artisti sono riusciti a fare di questi particolari pigmenti esaltandone le caratteristiche di lucentezza, resistenza e relativa facilità di utilizzo.

Simili alle tempere i colori acrilici uniscono i vantaggi della miscibilità tipica delle tempere ad un effetto finale di maggiore luminosità e brillantezza con un’ottima stabilità nel tempo e una persistenza cromatica e luminosa nel tempo senza ingiallimenti o mutamenti rendendoli adatti alle moderne espressioni artistiche che prediligono colori accesi, saturi e molto contrastati tra loro tipici per esempio della pop-art e delle espressioni figurative della pop-culture.

Quando si parla di colori per questo tipo di pittura, non si può evitare di tirare in ballo i colori Acrilici Maimeri, un variopinto universo di pigmenti che nascono dall’esperienza quasi secolare di una delle aziende più importanti del settore fatta di tradizioni, valori e qualità, che da sempre fornisce un vero e proprio mondo di colori per tutti gli artisti.

Nata nel 1923 dall’unione di sogni e di intenti di due fratelli Gianni, pittore di professione e Carlo, chimico industriale, Maimeri ha fin da subito rappresentato un punto di riferimento per tutto il settore dei colori per Belle Arti sia in Italia che all’estero.

Gli acrilici Maimeri riflettono, nella loro lucentezza e spiccata immutabilità, tutta la sapienza e l’esperienza di un’azienda storica e sempre attenta a fornire i migliori materiali per un tipo di pittura che si caratterizza dall’essere eclettica, multiforme, poliedrica e tremendamente viva.

La pittura acrilica, il cui supporto ideale è la carta, riesce ad esprimere tutta la loro versatilità ed espressività anche per l’esecuzione di opere su legno, tela, cartone, muratura esterna ed interna anche per l’utilizzo su grandi superfici.

Le caratteristiche legate alla loro formulazione con pigmenti caratterizzati da altissima resa, rende i colori acrilici molto coprenti e con un’opacità senza eguali, pur rimanendo perfettamente miscibili tra loro e conservando tutta la loro forza e brillantezza, una volta asciutti, nel tempo e anche quando esposti agli agenti atmosferici, alla luce e anche allo smog nel caso di applicazioni all’aperto.

Questo tipo di tecnica, infatti, dà come risultato pennellate che, essiccate, non si screpolano e non si sfaldano grazie ad una rapida asciugatura.

La pittura con i colori acrilici pur non essendo adatta alla realizzazione di opere d’arte che necessitano di lunghi tempi di realizzazione, riesce a fornire dei risultati cromaticamente brillanti e traslucidi capaci di generare un effetto finale che trasmette corposità ed importanza; inoltre l’economicità di questi colori li ha resi sempre più diffusi e di largo uso.

Maimeri, con la sua produzione di colori acrilici di assoluta qualità, rappresenta quindi lo stato dell’arte per questo tipo di tecnica pittorica che necessità appunto di effetti cromatici vivi e scintillanti ottenuti grazie a pigmenti dalle caratteristiche uniche, frutto di alta tecnologia grazie all’uso di speciali leganti a base di finissime emulsioni viniliche capaci di formare, una volta asciutte, una pellicola estremamente forte ed elastica che regala risultati eccezionali e duraturi.

Loading...