ZOO MUSIC FEST: Calcutta incanta e stupisce

In SPETTACOLO by Paride RossiLeave a Comment

Ieri siamo stati al concerto di Calcutta presso il porto turistico di Pescara, secondo appuntamento dello Zoo Musi Fest.

Il cantautore laziale, ormai arrivato alla penultima tappa del tour estivo Evergreen, ha fatto registrare il secondo sold out del festival, dopo l’esordio di Salmo di martedì scorso.

Il concerto di Calcutta è stato aperto dai FANOYA, band emergente prodotta da Ventidieci, e da Clavdio, cantautore della scuderia Bomba Dischi.

Entrambi hanno saputo scaldare i tantissimi fan presenti in attesa dell’atteso concerto di Calcutta, che ha fatto il suo ingresso sul palco con parte del braccio destro ingessato.

Calcutta, come al solito ormai, non ha deluso le aspettative ed anzi ha saputo sorprendere, diffondendo nell’aria una magia unica, che raramente si riscontra il un concerto.

Lo show, durato quasi due ore, è stato caratterizzato dall’esecuzione dei pezzi di Mainstream, album che lo ha consacrato al grande pubblico, e dell’ultimo lavoro Evergreen.

Degna di nota anche la resa scenica dell’evento, con grafiche e video che accompagnavano le canzoni in pieno stile Calcutta, ricche di ironia e giochi di parole, nonché bellissimi disegni ed animazioni.

Calcutta è ormai un cantautore maturo, che non ha più paura del palco, che sa conquistare e prendere il suo pubblico con pochissime parole tra una canzone e l’altra, che riesce a far emozionare anche chi, per la prima volta, si trova ad andare ad un suo concerto.

Il cantautore si conferma come uno dei maggiori esponenti della musica italiana, che nonostante tutto conserva la sua genuinità e la sua malinconia.

Lo Zoo Music Fest conferma quanto si era inizialmente visto con Salmo: un luogo di musica, emozioni e divertimento.

I due concerti, per quanto diversi tra loro, hanno portato a Pescara un’energia che mancava da molto, un coinvolgimento unico nel suo genere, una quantità di emozioni tale da aver sempre voglia di vedere i propri idoli su un palco.

Tutto questo è merito anche degli organizzatori, Ventidieci, Alhena Entertainment e M&P Company, per aver selezionato ed essere riusciti a portare in Abruzzo alcuni dei migliori artisti italiani attualmente in circolazione.

Lo Zoo Music Fest ha permesso di rendere la splendida location del porto turistico un luogo d’incontro, in cui abbandonare i pensieri della vita quotidiana per lasciarsi travolgere dalle emozioni che solamente la musica sa dare.

Testa a domani sera 10 Agosto, terza ed ultima giornata di festival, che si concluderà con il concerto dell’uomo record Carl Brave, preceduto dalle esibizioni di Angelica, La Municipal ed i FANOYA, molto acclamati nella giornata di ieri. Bravi tutti, continuate così!