Ventenne si accoppia coi suoi cani e lo dice orgogliosa al fidanzato che la fa arrestare

Raccapricciante storia proveniente dagli Stati Uniti, succedeva nel 2012: Brittany Angelique Sonnier, 20 anni, è accusata di aver fatto sesso con due cani di sua proprietà.
Tutto è iniziato quando la ragazza ha raccontato la vicenda al suo fidanzato, che ha subito avvertito la polizia.
In particolare la ragazza è stata accusata e condannata per aver avuto rapporti sessuali ‘vaginali e orali’ con due cani di casa: è stata arrestata lo scorso 20 novembre.
“Abbiamo ricevuto una segnalazione riguardante Brittany Angelique Sonnier, relativo alle bestialità compiute da parte sua sugli animali, ed è stata presentata una denuncia penale, da parte del suo fidanzato, all’ufficio del procuratore della contea – ha affermato il sergente Joe Harrold al ‘The Huffington Post‘, che ha continuato – La ragazza un giorno mostro al suo fidanzato le immagini che la ritraevano mentre faceva sesso con i poveri animali. Poi ha confessato di fare sesso con i cani di famiglia, da quando aveva 13 anni, perchè non riusciva a trovare un partner che la soddisfacesse sessualmente.”
L’ex fidanzato ha poi confessato alla poliza che sospetta che Brittany sia incinta di suo figlio, ma che si è sempre rifiutato di fare il test di gravidanza.



redazione