La “Vespa Armani” arriva anche in Giappone

In #Focus, #Lifestyle by Andrea ColoreLeave a Comment

Vespa e Lambretta sono forse due dei simboli degli anni ruggenti dell’economia italiana, che hanno reso famoso il nostro paese in tutto il mondo. Chi negli anni ’50 non girava con questi scooter per la sua città? Sembra che ultimamente il Giappone abbia messo gli occhi sullo scooter della Piaggio, facendo in modo da far debuttare anche in Estremo Oriente una delle icone dell’industria italiana.

E’ stata lanciata sul mercato giapponese la Vespa 946 Red, capace – secondo il country manager della Piaggio Francesco Fabbiani – di rafforzare la presenza del made in Italy nel mondo. Ma perché “Red”? L’idea nasce dalla collaborazione con Product Red, una fondazione no profit impegnata nella lotta contro AIDS, tubercolosi e malaria: è stato infatti deciso che per ogni acquisto di una Vespa 946 Red una quota di 150 dollari andrà a finanziare il fondo globale per contrastare la diffusione dell’Aids in Africa.

Ma come lanciare un prodotto simile nel paese del Sol Levante? In effetti, prodotti del genere, non sono incoraggiati per niente: nelle scuole non sono previsti parcheggi per moto o mezzi simili, le aziende pagano i trasporti pubblici ai dipendenti e, se avete ben presente manga, anime e telefilm giapponesi, le metropolitane la fanno da padrone nelle grandi città! Ecco perché si è voluto puntare sul “lifestyle”: il marketing vorrebbe puntare sui piccoli spostamenti del fine settimana, sugli status symbols italiani, abbordabili anche per i giapponesi.

Ma se pensate che la fortuna della Vespa in Giappone la faccia la campagna contro l’AIDS, vi sbagliate di grosso. Accanto a questi nobili scopi, in Giappone è stata lanciata anche una Vespa decisamente più ricercata: la Vespa di Emporio Armani, esposta il settembre scorso al Vogue Fashion’s Night Out di Aoyama. Disponibile anche in Italia al modico prezzo di 9.900 euro, la Vespa EA nata dalla collaborazione fra il Gruppo Poggio e la casa di moda italiana sarà disponibile anche nei mercati più importanti dell’Asia. Una nascita significativa quella della Vespa EA, in occasione del 40° anniversario della casa di moda e del 130° del Gruppo Poggio: è caratterizzata da un colore esclusivo, un grigio con un accenno di verde visibile solo in condizioni di particolare luminosità. Oltre al Giappone, potrà circolare in Indonesia e Vietnam, fino ad arrivare a Jakarta, con proiezioni decisamente positive per il mercato del Gruppo Poggio nell’area pacifica, che registra già un incremento del 19,4%.

Questo slideshow richiede JavaScript.