Credit: newsicilia.it

Trafficava eroina inserendola nel corpo di cuccioli di cane, arrestato

Santa Comba, Venezuela. Un portavoce della polizia colombiana ha reso pubblico l’arresto di un veterinario trentatreenne che era stato beccato nel 2005 a tentare di trafficare eroina impiantandola all’interno del corpo di cuccioli di cane.
L’uomo era stato arrestato una prima volta in Spagna nel 2013 ed era stato messo in attesa di estradizione affinché fosse portato negli Stati Uniti. Tuttavia era poi scomparso ed è stato riarrestato solo dopo due anni.

La polizia colombiana aveva scoperto circa tre chili di eroina inserita, a seguito di operazioni chirurgiche, all’interno di tre cuccioli di cane. Questi ultimi erano stati etichettati come animali domestici in modo da evitare sospetti da parte di funzionari alla dogana.
Il trentatreenne faceva parte di una banda di trafficanti di droga che utilizzava i cani per trasportare eroina liquida dalla Colombia gli Stati Uniti.



redazione