Siamo davvero sicuri di avere un’alimentazione sana?

Tutti noi cerchiamo sempre di avere un’alimentazione il più possibile sana ed equilibrata, magari acquistando alimenti light o bio; ma siamo davvero sicuri di saper scegliere correttamente gli alimenti che acquistiamo?

Ciò che non a tutti è noto è che non basta la dicitura Bio per rendere un alimento davvero ottimale e non è solo la tabella delle calorie ciò a cui dover fare riferimento, è infatti importantissimo informarsi su ingredienti, origine e tipo di allevamento in caso si acquisti carne e uova. Ma come fare una spesa intelligente? Oggi vi do qualche dritta.

Yogurt

Lo yogurt autentico ha soltanto due ingredienti: latte e fermenti lattici. Tutto il resto che viene aggiunto non ha nulla a che vedere con lo yogurt vero e proprio, non a caso parliamo di crema di yogurt (in cui ovviamente lo yogurt c’è, ma non solo). Per un’alimentazione in cui non lo si vuole eliminare ma allo stesso tempo si tiene alla salute è meglio comprare yogurt bianco senza grassi, da mescolare con ciò che si vuole quando si prepara la merenda (frutta secca, qualche cremina…)

Formaggi

Volete mangiare un formaggio che arriva da mucche felici che pascolano allegramente in un prato d’erba? L’unica soluzione è mangiare parmigiano reggiano e grana padano. Il motivo di questa scelta è che ad oggi i pascoli di questi tipi di formaggi sono gli unici che possono garantirci delle mucche che pascolano davvero. 

30/40g di parmigiano, magari con qualche oliva, sono un ottimo snack pomeridiano che sazia e ci dà quell’apporto di calcio che necessitiamo durante la giornata. Il calcio è ovviamente in molti altri alimenti, ma dai latticini lo assumiamo in forma nettamente maggiore rispetto al resto!

Uova

Le uova sono buonissime e un’ottima fonte di proteine insieme alla carne, ma è giusto anche mangiare uova che arrivino da allevamenti all’aperto in cui le galline possono avere spazio. Se avete il vostro pollaio o le acquistate a km 0 siete a cavallo e fortunati, se invece non avete questa possibilità dovete sapere che un vero pollaio bio ha 1mq di spazio per gallina.

Come riconoscere se le uova che acquistiamo al supermercato sono realmente bio? Dobbiamo guardare il primo numero della sequenza stampata sul cartone, se è 0 siamo sicuri che queste uova arrivano da allevamenti bio.

Bevande vegetali

Voglio prendere in analisi anche le bevande vegetali, drink che nella nostra alimentazione stanno prendendo sempre più piede. Ci sono vari tipi di bevande, le più comuni sono a base di soia, riso e cocco.

Partendo dal presupposto che le bevande a base di soia vanno totalmente evitate se si hanno problemi tiroidei, attenzione che anche gli altri drink che acquistate non abbiano zuccheri aggiunti. La migliore marca di latti vegetali che io abbia mai provato è la Alpro: etichette facilmente leggibili e tantissima trasparenza.

Marmellate

Ultimo punto: le marmellate, o meglio le composte. Esatto, è molto meglio acquistare una composta se si vuole godere della colazione dolce senza assumere zuccheri inutili. Le composte infatti hanno come dolcificante il solo fruttosio della frutta, e posso garantirvi che basta e avanza per avere qualcosa di buonissimo.

Le composte Rigoni Asiago sono un’ottima scelta.

E voi quali trucchi utilizzate per avere un’alimentazione sana? Fatecelo sapere nei commenti.



redazione