Serie tv da #zonarossa per combattere la noia da reclusione in casa

Ammazza il tempo e lascia fuori dalla porta il Covid-19 rimanendo a casa a guardare queste Serie tv da #zonarossa sulla moda.

A volte se serie tv sono meglio di mille film e in questo determinato periodo forse è proprio quello che ci vuole. Prima che si scateni la vostra furia da cinefilo ti spieghiamo il perché di questa affermazione: una serie tv dura di più nel tempo di un film e crea una sorta di “dipendenza” tale da stancarsene difficilmente. Ecco spiegato perché, in questo preciso momento storico le serie tv sono meglio dei film per trascorrere del tempo a casa.

In tempo di #zonrossa ammazzare il tempo è diventato necessario: ecco le 5 serie tv sulla moda che noi di Social Up abbiamo selezionato per te. Naturalmente da guardare sotto il morbido piumone a letto o sdraiate sul divano con tanto di tisana calda, maschera idratante per il viso e con indosso un pigiama super chic (magari anche paiettato) da vera fashionista!

Sex and the City

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sex And The City. New York. (@sexandthecity_newyork) in data:

Un classico intramontabile delle serie tv sulla moda. Perfetta per trascorrere il tempo con leggerezza, sarcasmo e il Q.B. di … Sex, ovviamente! La serie nata nel 1998 e ambientata a New York è composta da 94 episodi (6 stagioni) che ti appassioneranno e ti faranno anche riflettere su come la moda sia cambiata così rapidamente, per fortuna, nel giro di 20 anni. Se sei stra quelle “brutte persone” che non l’ha ancora guardata, corri immediatamente ai ripari e iniziala subito. Nel caso dovessi finire tutti gli episodi nel giro di una settimana (è possibile), esiste un seguito creato con 2 film in cui Carrie e le altre sono cresciute restando delle eterne ragazzine.

Gossip Girl

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da multifandom (@itsmegossipgiirl) in data:

Il teen drama per eccellenza. Forse se siete degli anni 98/00, lo guardavate di nascosto senza farvi beccare da mamma e papà in quanto non promuoveva uno stile di vita del tutto con i piedi per terra. Però una cosa è certa, le ragazze dell’Upper East Side sapevano come vestirsi e tra flirt, liti, amori, balli studenteschi e tresche una Manolo e una capatina da Saks e Bendel era d’obbligo. Questa volta, la serie tv da #zonarossa che ti proponiamo è stata prodotta nel 2007 e gli episodi sono 121 e durano sui 40 minuti ciascuno. Si vocifera anche di un ritorno sui nostri schermi della vita scandalosa delle elite di Manhattan. Non vorrai di certo essere impreparata, giusto?

The bold type

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da The Bold Type (@theboldtypetv) in data:

Serie tv americana del 2017 ancora in produzione. Per ora The bold type conta 48 episodi da 40 minuti ciascuno. Una serie tv nuova, appassionante che mostra il vero significato di #girlpower e amicizia attraverso le vicende di tre giovani ragazze della grande mela che lavorano per una rivista di moda. Scarlet però non è solo un semplice giornaletto al femminile, ma è una vera e propria rivista Femminile che parla di tutto senza censure e tabù. Questa serie è molto appassionante e riflessiva. Abbatti i tuoi limiti, trova la tua voce ed esplora la tua sessualità e identità come le protagoniste di The bold type!

Girlboss

Girlboss è una serie tv da #zonarossa statunitense prodotta da Netflix e basata sull’autobiografia #Girlboss di Sophia Amoruso. Sfortunatamente ha solo una stagione composta da 13 episodi. Che peccato! Anche se la reale fondatrice dell’impero della moda Nasty Gal fa sapere che è un sollievo:

Non voglio una vita da caricatura

Made in Italy

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Made In Italy – la serie (@madeinitalylaserie) in data:

Ultima ma non per importanza: Made in Italy. La serie tv tutta all’italiana che parla della nascita della vera moda italiana, della moda giovanile e della lotta di affermazione di pensiero delle donne. La protagonista della serie tv, Irene Mastrangelo (interpretata da una giovane Greta Ferro), figlia di immigrati dal Sud a metà anni 70 decide di mntenersi gli studi lavorando per una rivista di moda. Pronti a scoprire la nascita della vera moda italiana da Walter Albini e Missoni attraverso le avventure di Irene?



Silvia Menon