SeaCell, la collezione di intimo a base di alghe marine firmata Lidl

Comoda, funzionale e sostenibile. Queste le qualità di SeaCell, la collezione di intimo a base di alghe marine firmata Lidl.

Dopo il grande successo delle sneakers e ciabatte logate Lidl (di cui vi avevamo parlato qui) e la recente collaborazione con Nike, Esmara e Livergy, i due brand di abbigliamento del colosso della grande distribuzione di origine tedesca si sono cimentati in una linea di biancheria intima ecosostenibile. Disponibile negli oltre 680 punti vendita italiani da marzo, la linea, sia maschile che femminile, è composta da t-shirt, top, slip, boxer e culottes.

Protagonista di questa capsule green è l’alga marina, sotto forma dell’innovativa fibra Seacell, completamente biodegradabile e a emissioni zero.
La raccolta delle alghe è un processo delicato, selettivo e sostenibile. Vengono raccolte, lavate, asciugate, accuratamente macinate e incorporate all’interno della fibra di cellulosa. Per fare questo si utilizza solo la parte dell’alga che è in grado di rigenerarsi, senza sottoporla ad alcun tipo di trattamento in modo da conservarne tutto il valore ecologico, e metodi che permettono di risparmiare energia e risorse.

SeaCell, benefici per l’ambiente e la pelle

Grazie alle sue caratteristiche ecologiche e sostenibili, unite al processo delicato di creazione, SeaCell  ha ricevuto la certificazione EU Ecolabel, soddisfacendo anche tutti i requisiti per la certificazione Oeko-Tex standard 100. Inoltre l’Unione Europea ha premiato il procedimento con il “2000 European Environmental Award” nella categoria “tecnologia per lo sviluppo sostenibile”.

Indossare SeaCell, la collezione di intimo a base di alghe marine firmata Lidl, beneficia di tutti gli effetti positivi che il mare ha sulla pelle. Aiuta la rigenerazione cellulare, riducendo infiammazioni o prurito e regala una piacevole sensazione di benessere. L’alga è infatti ricca di sostanze essenziali come vitamine, oligoelementi, aminoacidi e minerali. Le sue proprietà aiutano a proteggere la pelle contro le influenze ambientali dannose a cui è esposta nella vita quotidiana.

Ma chi credeva che un paio di mutande potesse avere tutti questi vantaggi?



Federica Lassandro