Crediti: CNN

Scimmie attaccano un laboratorio di ricerca contro il coronavirus e rubano campioni di sangue

In India è successa una cosa che ne ha del surreale. In un laboratorio, a Meerut, un tecnico è stato attaccato da un gruppo di scimmie. Ma il gruppo di scimmie non si è accontentato di aggredire il povero uomo e, infatti, ha anche rubato ciò che l’uomo aveva in mano.
Le scimmie sono così scappare con dei campioni di sangue di pazienti che erano potenzialmente positivi al Covid-19.
Oltre al danno del furto in se, ora c’è la preoccupazione che questi campioni di sangue possano nuovamente diffondere il virus.
Appena il gruppo di scimmie si è lanciato verso l’assistente del laboratorio è subito scattato l’allarme al Medical College di Meerut, capitale dello stato dell’Uttar Pradesh.
Il tecnico stava tranquillamente camminando nel campus, quando le scimmie lo hanno raggiunto e hanno subito afferrato ciò che poi si è rivelato essere i campioni di sangue di quattro pazienti Covid-19.
Stando alle prime indiscrezioni, uno dei campioni è stato rotto durante la fuga di una delle scimmie.



Rebecca Broomfield