“Scale del Gusto 2017”: il 14 e il 15 ottobre un’esplosione di sensi a Ragusa Ibla!

In SPETTACOLO by Sandy SciutoLeave a Comment

All’angolo più a sud della Sicilia, il 14 e il 15 ottobre 2017, a Ragusa Ibla arriva la terza edizione di Scale del Gusto, pensata, fortemente voluta ed organizzata dall’Associazione di Promozione Turistica e Territoriale Sud Tourism, con il patrocinio del Comune di Ragusa.

Nata dalla passione e dall’amore per la propria terra di un gruppo di ragazzi, l’Associazione di Promozione Turistica e Territoriale Sud Tourism ha come obiettivi la promozione e la valorizzazione della Sicilia Sud orientale a trecentosessanta gradi: dalle risorse paesaggistiche, ambientali e gastronomiche a quelle storiche e artistiche. Il lavoro e la determinazione dei membri dell’Associazione Sud Tourism si sono trasformati in una discreta notorietà nella zona sud orientale della Sicilia e in collaborazioni e partecipazioni di prestigio che hanno garantito all’Associazione Sud Tourism il raggiungimento di importanti traguardi. Tra i tanti, si vuole ricordare l’intervento alla trasmissione Linea Verde di RaiUno, trasmessa nel marzo 2017, nella quale l’associazione Sud Tourism ha mostrato alla troupe eccellenze ragusane, e l’essere arrivati finalisti regionali dell’Oscar Green 2017 – riconoscimento che premia le idee che hanno saputo maggiormente coniugare tradizione e innovazione, con l’obiettivo comune della tutela e dell’arricchimento del territorio – indetto dalla Coldiretti Giovani Impresa. A ciò si aggiunga, la realizzazione della manifestazione “Scale del gusto” che, quest’anno, è arrivata alla sua terza edizione.

Cosa aspettarsi, quindi, il 14 e il 15 ottobre 2017 dall’evento?

La risposta è nel video di presentazione dell’evento che – presente su tutti i profili social dell’Associazione e su YouTube – dà l’idea di cosa sarà “Scale del Gusto” e perché potrebbe regalarvi uno dei migliori weekend del vostro 2017. Il video – totalmente ragusano per autori, protagonista e prodotti presenti – dà la percezione di una festa piena di meraviglia e magia nel segno di una “sicilianità” tutta da godere e valorizzare. La protagonista, la ballerina Arianna Occhipinti, vestita di bianco e capelli raccolti, danza sulle note dei tamburi del brano “Hai comu” del gruppo Qbeta, “giocando” con prodotti tipici siciliani come il pomodoro, il bicchiere di vino, la ruota del carretto siciliano, le fave di cacao e la spiga mostrando, nel frattempo, i luoghi più belli e suggestivi di Ragusa, panorami compresi.

Alla base, quindi, un percorso sensoriale che si snoderà lungo la scalinata che unisce Ragusa superiore e Ragusa Ibla in cui l’enogastronomia si intreccia col patrimonio artistico culturale, garantendo per due giorni la riscoperta del quartiere barocco e dei monumenti siti Unesco – che saranno aperti per l’occasione – e le eccellenze enogastronomiche.

Il programma di Scale del Gusto è ricchissimo. Degustazioni dei prodotti a marchio di qualità, mostre, workshop, passeggiate raccontate, laboratori del gusto per adulti e bambini, visite guidate, cinematografo, dimostrazioni delle più antiche tradizioni, momenti di formazione e informazione alimentare, concerti ed esibizioni musicali sono le attività di un evento che si preannuncia sensazionale all’insegna dell’eccellenze e della passione per il territorio.

Le novità di questa terza edizione sono tante: la possibilità di cenare in veri e propri ristoranti e bar a cielo aperto allestiti in diversi punti della scalinata e terrazze e botteghe antiche dove assaporare caratteristici gusti dello street food con prodotti d’eccellenza siciliani. Ma non finisce qui! Oltre ai luoghi che sono già stati aperti nelle precedenti edizioni (la Chiesa Santa Barbara, il Sagrato dell’antica Chiesa Santa Maria delle Scale, la Vecchia Cancelleria, Palazzo Cosentini, la Chiesa San Filippo Neri, il piazzale del Palazzo Sortino Trono, la Chiesa Santa Maria dell’Itria, la Chiesa Anime Sante del Purgatorio, Piazza delle scale, via Scale, Salita Commendatore e Piazza Repubblica) si aggiungono nuovi spazi urbani: la sede della Confraternita dei Cenacolari, che ospiterà i laboratori del gusto, e il sottopassaggio di Santa Maria delle Scale, dove sarà allestito il Banco Sonoro. Dulcis in fundo, la sera del 14 ottobre 2017, una volta aver solo iniziato a soddisfare i vostri palati e i vostri occhi, proseguirete ad estasiare le vostre orecchie con il concerto dei Qbeta.

È tutto pronto per la terza edizione e Giovanni Guerrieri, il Direttore dell’Associazione Sud Tourism ha dichiarato: “Siamo giunti alla terza edizione di Scale del Gusto, e le aspettative sono altissime. Ragusa Ibla in tutti i sensi, è la visione per indicare la proiezione di uno scenario futuro”.

“Scale del gusto” è l’occasione per un weekend nel quale chi già conosce Ragusa potrà apprezzarla nelle sue qualità, come la storia e la cultura e i prodotti tipici e gastronomici, e chi non la conosce potrà approfittare di questo evento per ritrovarsi con una parte della Sicilia, l’angolo più a sud ricordiamocelo, dove la genuinità delle prelibatezze culinarie si mescola con la bellezza autentica dei monumenti e dei paesaggi mozzafiato.

La terza edizione di Scale del gusto, targata Associazione Sud Tourism, promette bene e non ve ne pentirete. Parola di Social Up!

About the Author
Sandy Sciuto

Sandy Sciuto

Facebook Twitter Instagram LinkedIn

Praticante Avvocato del Foro di Catania. Nata il 4 marzo come Lucio Dalla e mancina come Mozart, Steve Jobs e Leonardo Da Vinci. Amante del bello e della mia Sicilia che non smetto mai di scoprire e di fotografare. Sono una serie tv dipendente e una cinefila dell'ultim'ora. Divoro libri da quando lessi "Storia di una capinera" durante l'estate del '97 e, ad oggi, preferisco Pirandello e Camilleri a qualsiasi storia su maghi, draghi o roba simile.

Loading...