Sad Satan: il diabolico gioco del deepweb

L’Internet è vasto, un posto così immenso, impossibile da visitare completamente.
Bisogna immaginare che le azioni che compi con il tuo computer sono piccolissime, come se navigassi su una minuscola zattera in un mare sconfinato.
E così come il mare anche l’internet può essere profondo… e oscuro.

Negli angoli più profondi, ovvero nel cosiddetto “deep web” nasce un gioco chiamato Sad Satan.
Non è un gioco horror normale, non può essere comprato o scaricato normalmente ma solo attraverso appositi programmi fatti per scavare in queste profondità dell’internet.

Una cosa che tutti sanno è che nel deep web tutti sono anonimi, tutti girano per la rete in anonimato, così come è anonimo il creatore di questo gioco.

Un po’ di tempo fa la proprietaria di un canale YouTube chiamato Obscure Horror Corner ricevette un link da un suo iscritto nel quale diceva di aver trovato qualcosa di inquietante che avrebbe trovato sicuramente interessante.

Il link venne aperto tramite uno dei programmi che rendono impossibile da rintracciare l’indirizzo IP, usati per poter entrare nel deep e la riportò ad un commento di un utente in un forum, fece una scansione del file che era presente nel commento e vedendo che era tutto nella norma lo fece partire registrando quello che vide e caricò il gioco diviso in 5 parti.

Il gioco, se così può essere definito, era strano, enigmatico e davvero inquietante.
Tutto quello che bisogna fare è percorrere un lungo corridoio nero e man mano che si avanza cresce il mistero.
Le luci e i suoni diventano sempre più spaventosi.
Sempre più surreale sarà il percorso con strane immagini che sbucheranno all’improvviso per qualche secondo e suoni contorti che daranno la pelle d’oca al giocatore.

Ma non è finita.
Gli strani suoni e urla presenti nel gioco sembra che siano presi da filmati pedopornografici e di vari abusi su donne, il che rende il tutto ancora più disturbante.

Ovviamente non è nulla di certo, ma se davvero l’autrice dei video ha detto la verità, si tratta senza dubbio del gioco horror più agghiacciante mai realizzato.

C’è ancora molto da svelare su questa storia, soprattutto riguardo le immagini criptiche presenti e al motivo del loro inserimento, e forse rimarrà tutto per sempre un grande mistero.



redazione