Rudolph Ingram, il nuovo Usain Bolt?

Tommaso Pirovano

In SPORT / Tommaso Pirovano / Comments

Rudolph Ingram è soprannominato “Blaze the Great”, ha oltre 400 mila followers su Instagram e secondo molti sarà il nuovo Usain Bolt.

Rudolph ha solo 7 anni, vive a Tampa (in Florida) ed è il bambino più veloce del mondo. Corre, infatti, i 100 metri piani in soli 13’’48, circa tre secondi in più del record del mondo. Questo ottimo tempo è il migliore stabilito da un ragazzo della categoria Under 8, negli Stati Uniti.

I video delle sue gare sono diventati virali e stanno facendo il giro del web, tanto che i suoi followers su Instagram sono raddoppiati in pochi giorni. L’account, gestito dal padre, mostra sia gare d’atletica sia spezzoni di partite di football americano.

Questi ottimi risultati sono sia dovuti a un’ottima base genetica ma anche agli allenamenti diretti dal padre-allenatore, iniziati all’età di quatto anni. Il sogno di Rudolph è, però, quello di diventare un giocatore professionista di football americano ed esordire in NFL.

Anche in questo sport Rudolph Ingram è un vero talento tanto da essere stato MVP della sua squadra, i Tampa Ravens, nella scorsa stagione. Le sue giocate hanno attirato l’attenzione anche di Lebron James, campione dei Los Angeles Lakers.

Il padre ha dichiarato che l’importante è non caricare di troppe aspettative, quello che ora è solo un bambino, e di lasciarlo crescere come tale. Il piccolo atleta mostra una dedizione e determinazione fuori dal comune oltre ad un’ottima tecnica e un fisico eccezionale per la sua giovane età, che gli permettono di vincere facilmente le gare contro i suoi coetanei.

Se diventerà veramente il nuovo Usain Bolt sarà solo il tempo a dirlo, la strada è ancora lunga ma le premesse sono veramente buone…

Fonte immagini: Instagram, Blaze the Great