Pediatra rifiuta di curare la figlia di una coppia lesbo

Una pediatra di Michigan ha rifiutato di occuparsi di una bimba di soli 6 giorni, figlia di 2 mamme lesbiche, Jami e Krista Contreras.

Immaginate la reazione di queste due donne… la dottoressa, inoltre, ha pensato di fare cosa buona e giusta inviando una lettera in cui spiegava il motivo per cui non poteva prendere in cura la loro figlia…

“Dopo aver a lungo pregato per voi, dopo la visita prenatale, ho capito che non sarei stata in grado di sviluppare un adeguato rapporto medico paziente, come faccio di solito. Io credo che Dio ci dia il libero arbitrio e non giudicherei mai nessuno in base alle proprie scelte. Anche in questo caso sono molto dispiaciuta per le reazioni di rabbia e dispiacere che si sono generate in seguito alla mia decisione. Mi auguro accettiate le mie scuse”.

La dottoressa non è perseguibile per aver rifiutato di curare la piccola, in Michigan, infatti, la discriminazione sessuale non è vietata…



redazione