Credits: giorgioarmani.it

Milano Fashion Week: la donna di Armani è una bellezza eterea sospesa tra giorno e notte

Giorgio Armani si riconferma il re indiscusso della settimana della moda milanese e dopo tutti questi anni di servizio continua a stupirci e a farci rimanere a bocca aperta. C’è qualcuno che osa anche solo immaginare una Fashion Week senza la bellezza lineare e rigorosa della mente creativa italiana più invidiata al mondo? No infatti, impossibile.

Credits: giorgioarmani.it

La donna Armani per il prossimo Autunno\Inverno è eterea, sensuale e allo stesso tempo libera da ogni restrizione. Le modelle di Armani fluttuano sulla passerella in un’atmosfera al limite tra il giorno e la notte, ricordando la vera essenza elegante di Armani. Ma ciò che stupisce è proprio l’eleganza con cui il designer propone linee fluide attraverso pantaloni ampi, volumi intangibili e leggeri abbinati ad una scelta stilistica rigorosamente ton sur ton. Ed è qui che il cargo e il pantalone alla turca sono resi rigorosamente chic attraverso l’abbinamento di blazer strutturati, trench e giacche con gioiello incorporato.

Credits:giorgioarmani.it

Ma le novità non sono finite: il gioco di volumi viene evidenziato dalle forme dei colletti e dei dettagli che ci ricordano una natura 4D antropomorfa (e che ci ricorda un po’ Iris Van Herpen) e ricca di riferimenti floreali tramite l’utilizzo di spille gioiello e ricami minuziosamente realizzati nel corpo degli abiti da sera e delle giacche. Un lavoro artigianale che, come in tutte le sfilate Armani, riconquista prepotentemente la scena.

Credits: giorgioarmani.it

In alcuni look particolarmente botticelliani, la donna si fa ancella e diventa un ibrido tra eleganza eterea e visione contemporanea.

E non mancano di certo i dettagli: anche in questa sfilata la preziosità viene data in modo sobrio da spille, bottoni, cuciture e ricami che aggiungono all’eleganza senza tempo del look Armani quel tocco di ricercatezza e femminilità. Perché ricordiamolo: prima di essere un designer, Armani è un vero e proprio artigiano.

Credits: giorgioarmani.it

I colori scelti per la prossima stagione sono principalmente quelli della notte: dal blu notte al grigio ghiaccio, dal nero all’azzurro arrivando ad una punta di petrolio. La donna di Armani sembrerebbe quasi sospesa in un’atmosfera notturna ed esplode di eleganza e raffinatezza capo dopo capo.

Armani non è solo il re della moda, è il re di ogni donna.



Valentina Brini