Mette la vodka nel biberon del figlio di 8 mesi per farlo dormire

Nadezhda Yarych è indagata dalla polizia russa dopo che suo figlio di 8 mesi è morto. Il bambino aveva la febbre alta a causa di un’infezione virale contratta durante le vacanze di Natale e voleva solo che dormisse, così gli ha dato da bere della vodka.

Secondo la stampa locale, il piccolo era stato portato ben 4 volte in ospedale, dove avevano riscontrato subito un’infezione virale e per questo i medici volevano ricoverarlo. Ma la donna si è rifiutata ogni volta perché, a detta di alcuni familiari, non voleva trascorrere le vacanze di Natale in ospedale.

Una volta tornata a casa, per non essere “disturbata” dal pianto del bambino, gli ha messo della vodka nel biberon, ma il piccolo non si è più risvegliato. L’autopsia ha confermato che la morte era sopraggiunta a causa dell’infezione mai curata e aggravata dall’alcol. Una tragedia che si sarebbe potuta evitare se questa donna si fosse comportata da mamma… e voi, cosa ne pensate di questa brutta storia?



redazione