Lo spin-off di The Walking Dead

In #Shareit, SPETTACOLO by redazioneLeave a Comment

Sono da poco uscite negli USA le prime due puntate di Fear The Walking Dead, spin-off di The Walking Dead, la celebre serie televisiva, ovviamente entrambe targate AMC.

Già all’apertura ha segnato un record estivo di “10,1 milioni di spettatori.

In questa nuova serie vengono mostrati i primi giorni dell’epidemia zombie, che fa da sfondo alla serie precedente e all’omonimo fumetto di Robert Kirkman serie da cui è tratta.

the-walking-dead-the-complete-first-season-20110307005038143Qui Kirkman in compagnia degli zombie di The Walking Dead durante la prima stagione dello show. Già famoso nel genere per la mini serie Marvel Zombies

In una prima stagione di sei episodi, che lascerà spazio poi alla sesta stagione della serie originale, vedremo come questi nuovi personaggi vedranno scoppiare la piaga in un contesto realistico di Los Angeles.

imageNessun eroico poliziotto o cacciatore esperto in questa serie. I protagonisti sono i componenti di una famiglia quasi normale: Madison, una consulente scolastica, i suoi figli poco più che teen ager Alicia e Nick, e Travis, il compagno di lei nonché docente nella scuola in cui lavora.

Un punto di vista molto da americano medio, molto sereotipata con tutti i problemi che le famiglie di oggi possono incontrare quali un divorzio alle spalle, un nuovo compagno, i figli nei primi amori o nel vortice della tossicodipendenza. Vedremo come le loro vite già travagliate verranno stravolte lentamente.

Le autorità che tengono nascosto il pericolo e la seguente fuga di notizie grazie alla rete, vengono rappresentate in maniera molto realistica, così come alla reazione dei cittadini: la paura, il rifiuto della realtà, l’istinto di sopravvivenza.

Solo due puntate e ci ritroviamo già in viaggio nella psicologia dell’americano medio durante una crisi che distruggerà la civiltà così come la conosciamo.

2a242bd7-b290-5796-b69e-7fe6e2686c41_11013283_343100905899476_4777468641214513270_nLa serie combatte e vince contro uno spettatore che conosce già lo sviluppo degli eventi, riuscendo a farlo entrare nei nuovi ritmi delle scene.

Gli effetti speciali sono, ovviamente di qualità, già celebrati durante le cinque stagioni di The Walking Dead. Come se non bastasse il creatore della serie a fumetti Robert Kirkman, é produttore esecutivo della serie televisiva e dello spin-off di cui stiamo parlando. Una garanzia di qualità che non ha deluso e, di certo, non deluderà le aspettative dei milioni di fan in tutto il mondo. Ancora incerte le date riguardo il suo arrivo in Italia della serie, lasciando tutti i fan ancora sulle spine per un pò. Un’ottima serie per tutti gli appassionati del genere e consigliatissima per coloro che si vorrebbero avvicinare solo ora ai Morti che Camminano.



Loading...