Lesiar, la crema viso che stimola i neurotrasmettitori e ti rende felice

Quando si è di pessimo umore è scientificamente provato che prendersi cura della propria persona aiuta a stare meglio. Una linea di matita, un po’ di rossetto, una messa in piega o semplicemente una maschera idratante danno di per sé una sensazione di calma e donano una maggiore sicurezza nelle giornate in cui ci sentiamo un po’ giù.

Esiste una branchia della scienza che studia appunto questo aspetto e cerca di sviluppare prodotti specifici: la neuro cosmesi. E negli ultimi anni ha decisamente fatto passi da giganti. Questo approccio innovativo alla bellezza ha permesso di trovare delle formulazioni cosmetiche che agiscono direttamente sul sistema nervoso, influenzando positivamente l’umore.

 

È proprio sulla base di questi studi che nasce la linea, tutta fiorentina, Lesiar Skincare, la cui formulazione favorisce la produzione di dopamina e serotonina, appunto le endorfine della felicità. L’ideatore di questa linea di prodotti è il dottor Pietro Martinelli, che vanta una carriera ventennale nel mondo della Medicina Estetica.

I prodotti

La linea Lesiar Skincare per ora prevede cinque trattamenti: la crema iperidratante anti-aging, la crema ridensificante anti-aging, crema gel purificante, il contorno occhi e labbra e il trattamento notturno di rigenerazione cellulare.

Ogni prodotto ha ovviamente una funzione specifica e si addice a un determinato tipo di pelle. Per esempio, il gel purificante composto da acido azelaico, olio ozonizzato, tiolisina, urea ed estratto di lievito, legati all’acido ialuronico è perfetto per una pelle mista o con pori dilatati grazie all’azione opacizzante e omogeneizzante. Invece il trattamento notturno è perfetto per permettere all’epidermide di rigenerare le cellule danneggiate dal tempo e dagli agenti esterni: e il tutto mentre si dorme.

I neurotrasmettitori

Le creme Lesiar sono state realizzate partendo da un attento studio dei neurotrasmettitori che sono nella pelle. Questi, presenti su tutta la superficie dell’epidermide, hanno il compito di inviare al cervello le sensazioni percepite dall’ambiente circostante. Questa linea è stata studiata ad hoc per “solleticare” i neurotrasmettitori che producono le endorfine del buon umore.

Inoltre, i prodotti sono realizzati con principi attivi di origine naturale che hanno capacità rigeneranti e lenitive. Inoltre sono in grado di incoraggiare la biostimolazione cellulare del derma e di riattivarne l’innata idratazione e vitalità. I principi attivi vegetali Lesiar sono validi alleati anche per attenuare le rughe d’espressione, in quanto riesco a decontrarre i muscoli del viso.

 

Le recensioni delle clienti sono più che ottime: c’è chi non può più fare a meno di questi prodotti. Il costo varia dai 90 ai 170 euro, a seconda di quale prodotto si sceglie di acquistare. Le creme del buon umore si comprano sul sito ufficiale o in alcune farmacie selezionate.

Insomma, la scienza fa sempre passi da giganti e se sapientemente sfruttata può portare a numerosi benefici per l’uomo. Sicuramente è il caso della crema della felicità, che in questo periodo storico può solo che far bene.



Eleonora Corso