Le 5 biblioteche moderne d’Europa da visitare almeno una volta nella vita!

In #CulturalMente by Sandy SciutoLeave a Comment

Si viaggia così tanto per conoscere tradizioni e culture di un paese che spesso si perde di vista che ciò che cerchiamo è già presente nelle biblioteche.

Oltre che contenere libri che equivalgono ad un quantitativo di cultura e di conoscenza da non sottovalutare mai, talvolta le biblioteche sono dei veri e propri tesori di architettura e di arte per come sono stati pensati e realizzati.

L’Europa, terra di bellezza e di multiculturalità, ha le più belle biblioteche di tutti i tempi che ogni buon turista deve vedere almeno una volta nella vita.

Ecco quindi la lista delle cinque biblioteche moderne d’Europa che, se potete, dovreste visitare.

  1. Central library Oodi – Helsinki, Finlandia

È più di una semplice biblioteca il nuovo edificio inaugurato nel 2018 ad Helsinki in Finlandia. Emerge chiaramente già dalla sua architettura futuristica. In base all’angolazione da cui si guarda, l’edificio può sembrare un insieme di onde o una vera e propria nave. La struttura è composta da tre piani in legno e vetro ed oramai i finlandesi la usano non solo per consultare libri, ma anche per lavorare, studiare, organizzare eventi, incontrare amici o esprimersi artisticamente.

ALA Architects 20190102 Helsinki Central Library Oodi

  1. Biblioteca Reale – Copenhagen, Danimarca

È stata costruita nel 1999. È in stile neomoderno e si affaccia sullo stretto di Øresund. La chiamano il “diamante nero” per il colore esterno dato dalla superficie lucida in granito nero e vetro e per linee sinuose dell’edificio e diamante per quel che contiene. La struttura ha ben sette piani con una terrazza per concerti ed opere teatrali con una capienza di 600 persone.

Biblioteca Reale – Copenhagen, Danimarca

  1. Wirtschaftsuniversität Bibliothek -Vienna, Austria

Risale al 1898 ed è la biblioteca dell’Università di Economia a due passi dal Danubio. L’edificio è avveniristico ed ha ben sei piani. Nel 2005 la biblioteca è stata colpita da un incendio doloso che l’ha parzialmente distrutta. In seguito, è stato lo studio di Zaha Hadid Architects ad occuparsi del rinnovo. Le sue caratteristiche architettoniche quali movenze sinuose e finestre luminose la rendono unica nel suo genere.

Wirtschaftsuniversität Bibliothek -Vienna, Austria

  1. Warsaw University Library -Varsavia, Polonia

È stata fondata nel 1816 ma l’edificio è stato inaugurato solo nel 1999. È anch’essa una biblioteca universitaria che contiene una terrazza e quattro giardini diversi. L’entrata ha dei blocchi con scritti in varie lingue tra cui uno di Platone in greco antico e uno in polacco antico. All’esterno l’edificio è in rame patinato e il colore verde casca a pennello con la vegetazione da cui è avvolta. La bellezza della costruzione è stata ampiamente premiata.

Stadtbibliothek am Mailänder Platz -Stoccarda, Germania

  1. Stadtbibliothek am Mailänder Platz -Stoccarda, Germania

È stata ideata dall’architetto coreano Eun Young Yi ed inaugurata nel 2011. È la nuova biblioteca civica di Stoccarda che è organizzata su nove livelli e quattro piani. La struttura ha un edificio contemporaneo e minimal con una forma cubica esterna ed un colore bianco ovunque negli interni. La presenza di un’entrata simmetrica e di scale interne a spirale offrono una panoramica interna ad ogni angolazione.