La peggior foto di famiglia mai scattata

Quando si fa una foto di famiglia, solitamente, si cerca di mettersi in posa nel modo migliore possibile. Tutti ben diritti e composti, possibilmente sorridenti e felici anche se in quel momento vorreste fare tutto tranne che sorridere. 

Poi, se proprio la foto dovesse venir male, una di quelle che non vorreste mai far vedere ai vostri parenti e amici, nessuno si aspetterebbe che la colpa possa essere della madre. E invece a questa felice famigliola americana è accaduto proprio questo.

Steve Cramer e la moglie Elizabeth,  provenienti da Castle Rock, Colorado, lo scorso agosto avevano deciso di scattare una foto di famiglia sulla spiaggia californiana di San Clemente. Una di quelle foto che poi si mandano ad amici e parenti come saluto dalla villeggiatura, mamma e papà abbracciati ognuno con in braccio uno dei pargoli.

Nello specifico i pargoli sono Edison di sei mesi e il fratello maggiore di quattro anni. Edison è affidato alla madre che, proprio nel momento dello scatto, inciampa e rischia di cadere, e il piccolo cade sulla sabbia.

Nello scatto sembra proprio che la madre stia lanciando suo figlio, ma non è ovviamente così. I genitori fanno sapere che Edison sta bene e che si è solo preso un grosso spavento.



redazione