Intervista all’ideatrice di Espressoh: tutta la semplicità di un caffè in un rossetto

L'amore per il suo paese, per il mondo beauty e per il caffè italiano le ha dato il coraggio di intraprendere una grande avventura: fondare Espressoh, brand di rossetti Made in Italy, realizzati con aroma di caffè.

Lei? Chiara Cascella, giovanissima imprenditrice milanese, ha saputo dare un concept ben preciso alle sue creazioni, partendo dall'analisi delle preferenze femminili sul make up. La voglia di portare in alto il concetto Made In Italy è tanta, proprio grazie alla sua forte personalità e grande creatività, è riuscita a portare all'interno del mondo beauty italiano uno dei prodotti italici più invidiato al mondo: il caffè.

Se pensate che sia una marca di rossetti come tante altre, vi sbagliate di grosso. Già dal nome particolare è intuibile la svolta creativa che accompagna Chiara nel corso di questo progetto. Il Caffè è l'elemento che caratterizza ogni sua creazione e non è una scelta casuale. Per la prima volta in Italia, potrete assistere alla vendita di rossetti realizzati con una percentuale di aroma di caffeina al loro interno. Belli, versatili e profumati, i rossetti di Espressoh hanno tanto da dare alle donne italiane che alla mattina vogliono svegliarsi col sapore di caffè sulle labbra. Ma in realtà, Espressoh è tanto altro ed è proprio Chiara a raccontarci la sua storia, da donna per le donne.

Siete curiosi vero? Andiamo a scoprire il mondo di Espressoh insieme.

Ciao Chiara, raccontaci del tuo brand: che cos’è Espressoh e come è nato il tuo progetto? Espressoh è un brand beauty che propone un concetto di make up essenziale ma allo stesso tempo dal carattere forte, formule infuse con caffeina, all’aroma di caffè, 100% made in Italy. È nato dalla volontà di creare un brand beauty moderno, fresco e che fosse italiano a 360° (dal nome, ai prodotti, alla comunicazione). In pochi lo sanno ma più del 70% di tutti i prodotti make up venduti nel mondo è prodotto in Italia da laboratori e aziende italiane.

È un progetto molto ambizioso, soprattutto all'interno del mondo beauty italiano. Una delle cose che colpisce di più del tuo progetto è l'introduzione creativa del Caffè. Come dici tu nel sito online di Espressoh “ il Caffè è il punto di partenza per ogni italiano”. Come mai proprio il Caffè alla base delle tue creazioni?

É stato chiesto a un panel di donne di dirci quale fosse il loro primo gesto al mattino e nella maggior parte dei casi la risposta è stata “prendere il caffè”. I nostri prodotti ambiscono a diventare inconsciamente indispensabili nella routine di ogni donna come lo è il caffè al mattino. Per chiudere il cerchio, l’idea di un caffè espresso rispecchiava a pieno il concetto di make-up che avevo in mente: semplice ma forte, rapido ma “gustoso”.

Immergendosi nel mondo online di Espressoh, e leggendo quello che scrivi per accompagnare i tuoi prodotti, è chiaro il tuo intento di voler dare una creazione di qualità che possa accompagnare le donne nel corso delle loro giornate. Le clienti che comprano Espressoh sono donne sofisticate ma che amano la velocità, la praticità e soprattutto la semplicità. Cosa rappresenta oggi la cosmetica per le donne?

Da sempre la cosmetica per la donna è una coccola, è un lusso accessibile, è un qualcosa che la fa sentire più forte e più sicura di sè. Quello che cambia nel tempo è ciò che la donna cerca nella cosmetica, e secondo me oggi le donne cercano praticità, qualità, leggerezza e unicità, tutte qualità che troviamo nei nostri prodotti.

Dal punto di vista creativo: come avviene la realizzazione dei prodotti Espressoh?

Cerchiamo di mettere in pratica quelle che sono le richieste e le esigenze delle donne che intervistiamo prima di realizzare un prodotto. Basandoci sui loro feedback cerchiamo la miglior formulazione in partnership con dei laboratori rigorosamente italiani. Guardiamo i trend e le tendenze del momento per scegliere poi i colori e i finish.

Portare avanti un marchio Made in Italy non è semplice. Come si sta evolvendo il campo del beauty?

Il campo del beauty è in forte crescita da qualche anno. L'attenzione da parte delle consumatrici si sé spostata dai grandi brand appartenenti alle multinazionali ai piccoli brand indipendenti. Il mercato ha visto nascere tanti piccoli brand che parlano a delle nicchie di consumatrici, per la maggior parte brand nati negli USA o UK. Quello che realmente mancava era un “indie brand” tutto italiano e realizzato all’italiana.

Essere giovani imprenditori è una grande sfida, a maggior ragione nell’attuale contesto storico italiano. Cosa ti sentiresti di consigliare a chi vuole intraprendere questo percorso nel settore del beauty?

Penso che sia un atto coraggioso in Italia così come in qualsiasi paese al mondo, sia nel settore beauty che in altri settori. Secondo me per fare l’imprenditore si deve avere la mentalità da imprenditore, si deve essere amanti del rischio e non si può pensare di guadagnare tanti soldi da subito. I soldi forse arriveranno, o forse no. Ma comunque vada bisogna pensare che sarà un successo. Penso sia un buon momento per intraprendere questo percorso nel settore beauty ma, attenzione, bisogna conoscere bene le dinamiche del mercato e non pensare che poiché sia un settore in crescita sia più facile riuscire.

Quando c'è la voglia di mettersi in gioco credendo nelle proprie possibilitá sarà sicuramente un successo. Per ora, quali pensi saranno i prossimi obiettivi del tuo marchio?

Affermarci in Italia prima di tutto e poi conquistare l’estero con il savoir-fare del made in italy, e dell’italianità, un’arma fortissima a mio avviso.

Grazie Chiara per averci permesso di entrare nel tuo mondo e per averci fatto capire che la nostra identità culturale in quanto italiani può essere davvero un patrimonio culturale ed artistico, oltre che creativo, sfruttabile per il nostro successo personale. E per tutte coloro che si stessero chiedendo dei Rossetti di Espressoh, Chiara scrive “per tutte coloro che non hanno bisogno di strati e strati di make-up per mostrare il meglio di sé, per coloro che si sentono forti e a proprio agio “così come mamma le ha fatte” ma che con un tocco di make-up tirano fuori il meglio del loro “feminine power”. E aggiungeremmo, per tutte le donne che credono in se stesse e nelle loro possibilità: Espressoh é stato creato solo per voi.