Instagram: cosa cambierà nel 2021

Alzi la mano chi non ha mai condiviso almeno una volta nella propria vita uno scatto del proprio simpatico gattuccio domestico sui social!

pastedGraphic.png

E’ proprio il caso di dirlo, Instagram ha rivoluzionato totalmente le nostre vite. Ore e ore passate a guardare storie degli amici, condividere storie e seguire fashion blogger.

Instagram negli anni ha conquistato proprio tutti, tanto è vero che venne poi acquistato da Facebook attraverso un’operazione milionaria.

Chi pensava ad un declino di Instagram con l’avvento di TikTok dovrà presto ricredersi.

Non a caso, in un recente articolo vi abbiamo spiegato perché IG è destinato a rimanere ancora il numero uno dei social.

Oggi, invece, vedremo assieme le evoluzioni della piattaforma e cosa cambierà nel corso del prossimo anno. 

Ci sono, infatti, una serie di importanti novità da prendere in considerazione, soprattutto da parte di chi è intenzionato ad utilizzare questo social network dal punto di vista commerciale.

Già, perché se è vero che Instagram viene utilizzato molto spesso per condividere scatti con gli amici, è pur vero che viene sempre più spesso usato come una vera e propria arma vincente per mettere il turbo ai propri affari.

Sono tantissimi, infatti, gli influencer che popolano il fantastico mondo di questo social Network, a cominciare dall’ormai celebre Chiara Ferragni, diventata famosa proprio per avere inventato la professione di fashion blogger sul famoso e iconico social.

Ma quali saranno le armi segrete da utilizzare in questo 2021 per crescere su Instagram?

In molti per aumentare il proprio posizionamento sul social network sono solito utilizzare dei bot instagram. Un’arma sicuramente ancora vincente, se utilizzata nel modo giusto.

Instagram, infatti, cambia spesso le sue privacy e condizioni di utilizzo, è bene quindi sceglierne uno che sia affidabile e che svolga il suo lavoro in modo trasparente, in modo tale da evitarci ogni tipo di blocco, ma al contempo aiutarci nella crescita attraverso azioni automatizzate di follow/unfollow, direct message, commenti, like ecc.

Bot sì, dunque, ma utilizzati nel modo corretto e consapevole.

Rimane, invece, sempre sconsigliata la pratica di acquistare i follower, da sempre deleteria per il nostro profilo.

Il 2021, inoltre, sarà l’anno dei reel la vera risposta di Instagram ai video di TikTok. Ma di cosa si tratta?

La funzione reels di Instagram è, appunto, molto simile ai brevi video presenti su TikTok. Instagram, attraverso questa divertente ed innovativa funzione, permette di creare video da condividere con i tuoi amici su Instagram (o chi chiunque abbia accesso all’app) dei brevi video di 15 secondi.

All’interno di essi è possibile inserire audio, effetti ed editarli attraverso l’uso di strumenti creativi molto simili a quelli che già si utilizzano per le storie.

Reels sarà quindi la vera novità del 2021 su Instagram e, probabilmente, prenderà man mano il posto delle storie.

L’evoluzione di Instagram, quindi, passerà anche da questo significativo cambiamento attraverso il social network di Zuckerberg sta tentando di tenere il passo con il noto TikTok, diffusissimo soprattutto tra gli adolescenti.

2021 l’anno dei micro influencer

Il 2021 sarà anche l’anno dei cosiddetti micro-influencer. Ma di cosa si tratta?

I micro-influencer sono persone che, in realtà, non hanno un grosso numero di follower.

Si va generalmente dalle 3000 alle 10000 persone che seguono un determinato profilo.

Questi influencer, detti appunto micro a causa della mole relativamente bassa di follower, possono influenzare comunque gli utenti nella scelta di alcuni prodotti e quindi muovere l’economia.

In che modo? Pensa ad esempio ad un pescatore che decide di sbarcare su Instagram. Probabilmente gli amanti della pesca in Italia saranno circa 100.000 persone. 

Se questo nuovo micro influencer riesce a portare sul suo profilo 10.000 utenti, sarà seguito da circa il 10% degli amanti della pesca di tutta Italia!

In soldoni, il numero di follower rimane come al solito un parametro estremamente relativo che si misura in base a diversi fattori, tra cui la nicchia di mercato di appartenenza e la capacità di conversione che un determinato influencer ha a disposizione.

Il 2021 sarà quindi l’anno dei numeri relativi, nel quale anche le piccole aziende decideranno di investire su influencer del proprio settore di appartenenza.

Se sei, quindi, il famoso pescatore con 10000 follower al tuo seguito, il 2021 sarà l’anno giusto per proporre a quella famosa marca di canne da pesca che tanto ami di investire su di te.

Il ruolo delle storie

Ma che fine faranno le storie alle quali siamo così tanto affezionati. Ebbene, nulla fa presagire che le storie scompariranno in favore dei reel di cui ti abbiamo parlato in precedenza.

Puoi quindi continuare a condividere i tuoi momenti attraverso storie e come post nel feed senza che ci sia nessuna sorta di stravolgimento durante il 2021.

Il Mondo social, tuttavia, è in continuo mutamente e ti consiglio di tenere sempre d’occhio i profili dei tuoi influencer del cuore per capire in che modo adorano postare i loro contenuti.

A mio modo di vedere, tuttavia, le storie rimarranno sempre uno dei punti cardine di Instagram. L’utente medio è abituato a questa funzione e, difficilmente, potrà farne a meno da un giorno all’altro.

Se non vuoi perdere nessuna notizia sul mondo di Instagram, ti consigliamo di continuare a seguire SocialUp!



redazione