Ifrane, la città africana-svizzera

Si tratta di una località del Marocco simile esteticamente allo stile svizzero e, per questo motivo, oggi è soprannominata “la piccola svizzera d’Africa”.

Ifrane, a differenza degli altri paesi africani, gode di un clima freddo ed alpino mentre l’architettura delle case è totalmente differente alle tradizionali case africane.

Le origini della città risalgono agli anni ‘30, ad opera dei francesi, anche se la prima popolazione si è insediata nel quinto secolo Avanti Cristo. Durante il protettorato francese, la popolazione del luogo si è adattata alle tradizioni del mondo occidentale così da rendere tutto più agevole per i francesi.

Successivamente la città è stata migliorata ed abbellita con elementi del Marocco integrati a quelli a parigini; tutt’oggi è una meta turistica ambita soprattutto durante la stagione invernale per lo sci.



redazione