Ha 11 anni, la famiglia non ha soldi, ma sceglie l’onestà e restituisce il portafoglio smarrito

Spesso le nostre difficoltà possono diventare la ragione delle nostre azioni, la giustificazione ad un’azione magari non eticamente corretta. Soprattutto in alcune situazioni dobbiamo ammettere che non è facilissimo fare la cosa giusta, prendere la migliore decisione. Davanti a questo bivio, scegliere ciò che a lui serviva o scegliere di fare la cosa giusta, si è trovato un giovanissimo ragazzo di soli 11 anni. Vince Hietpas, così si chiama il ragazzo, vive con la sua famiglia e si trovano in un momento particolarmente complicato, economicamente parlando, facendo fatica a trovare i soldi per arrivare alla fine del mese. Cosciente delle difficoltà economiche della sua famiglia, il giovane Vince non si è comunque lasciato ingolosire da ciò che è successo, o meglio, da ciò che ha trovato. Infatti il ragazzo ha trovato, per terra, un portafoglio pieno di soldi e, una volta raccolto, non ha avuto alcun dubbio nel decidere cosa farne.
Il portafoglio è stato ritrovato dall’undicenne durante una tranquilla passeggiata al parco con il padre. Appena raccolto l’oggetto padre e figlio lo hanno aperto e hanno trovato, oltre ad una grande quantità di soldi, anche i documenti del proprietario. Quest’ultimo è stato immediatamente contattato telefonicamente. Vince e il padre hanno riportato il portafogli a casa del proprietario e sono stati immensamente ringraziati. La famiglia commossa per il gesto dei due, li ha ringraziati dando subito dei dollari. Dopo aver saputo questo atto di estrema onestà, la moglie del proprietario ha voluto cercare informazioni sul piccolo Vince e, grazie al potere dei social media, è riuscita a mettersi in contatto con lui. Si è poi resa conto della sua drammatica situazione familiare ed economica e si è subito mobilitata per aiutarlo. Durante la pandemia, il padre di Vince ha contratto il virus e ha dovuto lasciare il proprio posto di lavoro e questo ha peggiorato notevolmente le condizioni anche economiche della famiglia. La donna ha così voluto ripagare l’onestà di Vince aprendo una pagina di raccolta fondi su GoFundme, arrivando a raccogliere fino a 9.000$, tutti per la famiglia.
Una storia che ci insegna come l’onestà, ancora una volta, sia la scelta migliore.



redazione