Il gatto è stronzo (e certe volte lo ammette)

In #Weeklysh*t, WEB by redazioneLeave a Comment

Quanti di voi sono innamorati dei gatti? Quegli animali così indipendenti e menefreghisti che si accorgono della tua presenza solo quando devono mangiare o hanno bisogno di coccole. I gatti sono così, che vi piaccia o meno vi vedono solo come un oggetto pronto a soddisfare le proprie esigenze e spesso anche a risolvere le loro malefatte.

"Ho pisciato sul criceto"
“Ho pisciato sul criceto”
"Ho visto un topo mangiare il mio cibo e non ho fatto niente."
“Ho visto un topo mangiare il mio cibo e non ho fatto niente.”
"Ho picchiato il cane. Ora ogni volta che mi vede piange. Tutti i cani sono paurosi di me."
“Ho picchiato il cane. Ora ogni volta che mi vede piange per chiedere aiuto. Tutti i cani sono terrorizzati da me.”
"Ho girovagato tutta la notte e ora sono in cinta"
“Ho girovagato tutta la notte e ora sono in cinta”
"Ho vomitato nell'acquario"
“Ho vomitato nell’acquario”
"Ho avuto in qualche modo il coperchio dell'urna poi ho starnutito le ceneri della nonna"
“Ho aperto in qualche modo il coperchio dell’urna poi ho starnutito le ceneri della nonna”
"Ho fatto un salto nell'acquario"
“Ho fatto un salto nell’acquario”
"Io sono il motivo per cui non sarà sorvegliato il deposito nel retro"
“Io sono il motivo per cui non sarà sorvegliato il deposito sul retro”
"Amo vedere le persone che usano la toilet"
“Amo vedere le persone che usano la toilet”
"Amo fare la cacca in giro e pretendo che sia un gioco"