Custodisce un regalo della ex fidanzata per quasi 50 anni, senza mai aprirlo

Di solito non si vede l’ora di aprire un regalo, di scartare il pensiero che qualcuno ha avuto per noi, ma in questo caso, la vicenda sottolinea proprio il caso contrario.
Adrian Pearce di Edmonton, in Scozia, ha ricevuto un regalo nel 1970 e dopo quasi 50 anni che lo hanno visto conservare il cimelio assolutamente incartato, l’uomo ha deciso di fare un passo importante. All’epoca, quando gli è stato consegnato il pacchetto, era uno studente della George S. Henry Secondary School, nella periferia di Toronto, e aveva solamente 17 anni. Un regalo molto particolare che gli era stato fatto dalla prima vera fidanzata del ragazzo, che però contestualmente al porgergli il dono, lo ha anche lasciato. Adrian era talmente arrabbiato e scosso dalla situazione che ha portato il pacchetto a casa e lo ha messo sotto l’albero, senza dargli troppo peso inizialmente. Quando questo è rimasto l’unico regalo non aperto il giorno di Natale, ha detto alla sua famiglia che non l’avrebbe mai aperto. Ed ha mantenuto quella promessa.
“Mi ha lasciato e fatto un regalo allo stesso tempo e ho portato il regalo a casa. Ho fatto una lunga camminata, ed ero sconvolto e arrabbiato, e tutte le cose che senti quando qualcuno rompe con te”, ha detto Pearce. “E così ho buttato il regalo sotto l’albero di Natale. Dopo che la mia famiglia ha aperto i regali a Natale, c’era ancora un regalo di Natale rimasto, ed era il regalo che questa Vicki mi aveva regalato. Ho detto alla mia famiglia che non avrei mai aperto quel regalo”.
Adrian e Vicki si sono anche rivisti nel corso degli anni ma hanno capito di non essere fatti per stare insieme e hanno nuovamente perso i contatti. Nonostante ciò, il regalo è ancora incartato. Alla fine, l’uomo si è sposato con un’altra ed ha anche avuto dei figli, ma il regalo mai aperto ha sempre sempre trovato posto sotto l’albero di Natale.Pearce non è sicuro del motivo per cui ha tenuto il regalo per tutti questi anni. “L’ho tenuto inizialmente perché immagino che avessi speranze che saremmo tornati insieme e lo avremmo aperto insieme. Ora è diventato un’abitudine: guardarlo e avere il piacere di non aprirlo”, ha detto Pearce. “Forse non voglio sapere cosa c’è dentro. In questo momento è più eccitante non aprirlo”.

Nel 2018 in occasione dell’47esimo anniversario del regalo mai aperto Pearce ha organizzato una Reunion e ha deciso di aprire il regalo, un dolcissimo libro che spiegava il significato dell’amore.



redazione