Curvy? Ecco 5 regole per evitare il fashion disaster

Sei curvy da sempre o il tuo guardaroba si è magicamente ristretto e non riesci più a vederti bella con indosso degli abiti qualsiasi? Un motivo c’è ed è abbastanza semplice: forse non sai come vestirti in modo da esaltare la tua figura, quindi invece che adottare forme che ti snelliscano utilizzi quelle che ti fanno sembrare più bassa e con qualche chiletto in più.

Sapersi vestire non è da tutti. Magra o curvy che sia, il fashion disaster è sempre dietro l’angolo in agguato che ci aspetta a bracci aperte. Magari non ve ne rendete conto ma molta gente al giorno d’oggi non sa vestirsi o non ha idea di come sfruttare le occasioni d’uso, eppure sembrerebbe così semplice. Ma basta, è giunto il momento. Accantoniamo i fashion disaster del mondo curvy attingendo da pochi, utili e semplici consigli. Curvy, Go!

REGOLA N°1

I leggings non sono pantaloni, ma calze. Per quanto comodi possano essere vanno sempre indossati con una maglia o un maglioncino che copra il lato B e scivoli delicatamente sui fianchi. Otticamente la figura si snellisce, soprattutto se i leggings sono di un colore scuro. Perfetti il nero e il blu notte, sia per il giorno che per la sera.

N.B. Questa regola vale anche per le magrissime, sia chiaro.

View this post on Instagram

About last night ?

A post shared by CHLOE MARSHALL (@chloemarshall01) on

REGOLA N°2

Addio a vestiti in jearsy e maglina. Coco Chanel li aveva ideati per figure longilinee che venivano fuori dalla fame della guerra. Insomma i tempi sono cambiati, quindi meglio un modello ad A con scollo a V o a stile impero che metta in evidenza il seno.

REGOLA N°3

Abolire l’oversize. Infatti questo taglio nasconderà anche i rotolini di troppo, ma vi farà sembrare il doppio. Curvy si, ma con stile.

REGOLA N°4

Colori e fantasie. Una donna curvy può e deve vestirsi come vuole, a patto che non usi la fantasia a righe larghe e orizzontali. Abolite al 100%.

REGOLA N°5

Per quanto riguarda il mondo delle calzature invece la donna curvy slancia meglio la figura con stivali al ginocchio, pumps a punta e tronchetti dal tacco largo. Evitate i fastidiosi sandali alla schiava e i fastidiosi stivaletti a metà polpaccio che vi ingrossano la gamba.

La maggior parte delle donne curvy inoltre tende ad indossare molto spesso pantaloni e jeans a causa dello sfregamento doloroso dello cosce, ma da oggi non sarà più così. In commercio esistono delle specie di giarrettiere, anche molto carine ed in pizzo, da indossare sotto abiti e gonne per evitare irritazioni cutanee fastidiose.

Altre storie
Ecco Narnia, il gatto chimera che ha incantato il web