Colloquio di lavoro: evita che il tuo curriculum venga cestinato

Il colloquio di lavoro è sempre un’ansia, non si sa mai quale sia la mossa giusta a dare e quella sbagliata da evitare.

Quando ci si presenta ad un colloquio di lavoro bisognerebbe mostrare il meglio di sé e la tenacia per raggiungere qualsiasi obiettivo, ma non sempre è così. La maggior parte delle persone si attanaglia a pensare a mille conseguenze e si fa prendere dall’ansia. “Chissà se emergeranno le mie capacità”, “Le mie potenzialità saranno apprezzate”, “Verrò realmente assunto?”. Queste sono solo alcune delle domande che, quando abbiamo un colloquio, ci facciamo mentalmente. Il datore di lavoro non è un nemico da abbattere o un’amante da corteggiare, è il tuo capo e come tale esige rispetto. Le selezionatrici delle risorse umane non solo li per farti piangere, ma per capire se potrai realmente far parte dell’azienda, mettendoti alla prova. Il lavoro ti serve: ecco come prendertelo!

  1. Puntualità

Arriva in anticipo, mostra il tuo interesse fin da subito. Arrivare 10/15 minuti in anticipo è positivo e le risorse umane apprezzeranno l’impegno. Chi arriva in ritardo o puntualissimo non è mai visto di buon occhio. Se invece trovi ingorghi stradali o ferroviari, telefona per avvertire del tuo ritardo: sarà un gesto semplice, ma apprezzato.

  1. L’abito non fa il monaco, ma aiuta

Vestiti in modo consono al ruolo che vuoi ricoprire. Se ambisci ad un impiego da grafico pubblicitario evita i classico giacca e cravatta da economista e opta per qualcosa di più creativo, ma comunque formale. Se sei donna evita le scollature eccessive e gli spacchi troppo profondi. Rispolvera il tuo look, non cambiarlo ed essere se stessi è la mossa vincente.

  1. Informati

Informati sull’azienda, le filiali, il ruolo che ricopre nel mondo e i prodotti o i servizi che vende. Solitamente nei colloqui di lavoro le aziende tendono a fare domande sulla propria azienda per capire il punto di vista di chi hanno davanti in qual momento. Se vorrai rispondere in maniera eccellente allora ti conviene fare qualche ricerca ed impararti qualche nozione e curosità.

  1. Saluta cordialmente

Saluta tutti. Dalla receptionist alla donna delle pulizie. Essere gentili e cordiali è una capacità molto apprezzata, soprattutto nelle grandi aziende. Quindi se vuoi che il tuo colloquio di lavoro vada bene, inizia bene. Quando entri nell’ufficio dove si terrà il colloquio di lavoro si sicuro di te. Stringi la mano in modo deciso alla persone davanti a te e inizia a farti scoprire.

  1. Evita l’ansia e il panico

Siediti solo quando ti viene indicata, gentilmente, la sedia. Parla di te e delle tue capacità: distinguiti. Non preparare un discorso fisso, va bene avere una scaletta mentale, ma non rispettarla troppo. Evita di fissare il pavimento imbarazzato, ma guarda il tuo interlocutore negli occhi evitando di sembrare un pazzo ansioso. Non fumare prima di un colloquio, l’odore del fumo è forte e non sai se potrebbe infastidire.