Boss fa sesso con 4 guardie carcerarie e le mette incinte

Tavon White, è il boss di una banda locale di Baltimora, talmente potente che le guardie non sono riuscite a sottrarsi al suo dominio, sia psicologico sia fisico.
Riusciva a guadagnare oltre 20.000 euro al mese dal traffico di droga e cellulari all’interno della prigione con l’aiuto di molti complici, tra cui, ovviamente, personale di sicurezza del carcere.
E’ stata l’FBI a smascherare tutto, attraverso l’installazione di alcune cimici, che hanno catturato delle frasi-chiave per incriminare le persone coinvolte: “Io sono la legge, questa è la mia prigione – diceva Tavon White – Posso contrabbandare quello che voglio qui”.

Il fascino del suo potere era talmente elevato che nessuna delle quattro guardie carcerarie, Jennifer Owens, Katera Stevenson, Chania Brooks e Tiffany Linder, è riuscita a resistergli. E ora, ognuna di loro, aspetta anche un figlio da lui.



redazione