E’ arrivato Bookcity a Milano, l’evento editoriale dell’autunno!

In #CulturalMente by Andrea ColoreLeave a Comment

Finalmente è arrivato l’evento milanese che tutti aspettavano con ansia: Bookcity è tornato in città! Ormai da qualche anno, Bookcity 2017 si propone come una delle più apprezzate iniziative del capoluogo meneghino, che quest’anno, nel corso di questo fine settimana, permetterà a studenti, turisti e cittadini di entrare in un più intimo rapporto con la lettura. Bookcity è iniziato ufficialmente ieri: siamo quindi nel pieno di questo evento. Cosa aspettate? Quest’anno c’è davvero molto da vedere!

Ebbene si: quest’anno Bookcity sarà presente in ben oltre 200 siti sparsi per la città. Dal più classico Castello Sforzesco, agli incantevoli navigli, fino ai più sconosciuti anfratti di una città piena di segreti: tutto quanto, dalle università ai musei, si colora per dare luce alla vostra immaginazione e alla vostra passione per la lettura! L’inaugurazione avverrà però stasera, alle ore 20.30 al Teatro Del Verme (Via S. Giovanni sul Muro 2, fermata “Cairoli” M1) con una cerimonia in cui sarà presente Marc Augé, famoso antropologo e scrittore francese, che riceverà il sigillo della città dal sindaco Giuseppe Sala. Alla cerimonia sarà presente anche il Ministro delle Attività e dei Beni Culturali e del Turismo Dario Franceschini. La serata sarà gratuita, almeno fino all’esaurimento dei posti. Cosa aspettate? Sbrigatevi!

Si, ma dopo? Dopo viene il bello, che domande! Basta dare un’occhiata al programma per capire che ci si può letteralmente perdere per la varietà e la bellezza dei diversi momenti. Dovrete per forza selezionare: sarebbe impossibile assistere a tutto! A meno che non abbiate il dono dell’ubiquità… Fra i luoghi di interesse segnaliamo i vari siti dell’Università di Milano, Milano-Bicocca e IULM, le principali da biblioteche (da quelle più note e centrali a quelle più periferiche site – pensate un po’ – addirittura ad Affori e Baggio!), il MUDEC in zona via Tortona, il Museo della Scienza e della Tecnica, i principali teatri, la Hoepli, la Feltrinelli, la Mondadori, ovviamente il Castello Sforzesco e anche WOW Spazio Fumetti. Una minima parte e così tanti nomi: immaginate voi quanto sia diffuso Bookcity!

Anche le tematiche sono piuttosto varie e interessanti. Si passa dalla giornata di ieri, quasi interamente dedicata alle scuole e alle università, ad incontri sull’editoria, sul cibo, sulle pari opportunità, sulla rivalutazione della cultura, sullo spettacolo, sul tempo libero, sulla narrativa, sulla filosofia, sulla salute e chi più ne ha più ne metta! Ma Bookcity 2017 è qualcosa di più: da quest’anno infatti ci sono alcune novità che potrebbero destare il vostro interesse! Ve ne daremo solo un assaggio: sono stati organizzati orientati al sociale, con spettacoli negli ospedali e nelle carceri, con un ricco programma organizzato dalle istituzioni di volontariato.

Ma ecco qui, infine, qualche prima anticipazione della serata finale: domenica 19 novembre, alle ore 21.00, al Teatro Franco Parenti (via Pier Lombardo 14, fermata “Porta Romana” M3) si terrà l’omaggio conclusivo ad Umberto Eco, scrittore e accademico defunto il 19 febbraio dell’anno scorso che proprio lui, nel 2012, inaugurò la primissima edizione di Bookcity. Saranno proprio le sue parole, raccolte nel libro “Sulle spalle dei giganti” ad accompagnarvi nell’ultima serata.

Avanti: aspettate che vi diciamo tutto!? Sul sito di Bookcity 2017 potete trovare di tutto: consultate il programma, munitevi di una pianta o del GPS del vostro telefono e perlustrate Milano come se non ci fosse un domani. Leggete come se non ci fosse un domani: Milano è lì che vi aspetta!