46 anni di ricordi: la strage di Piazza Fontana

In #Focus by redazioneLeave a Comment

A 46 anni dall’avvenimento quasi riecheggia ancora oggi, 12 dicembre, il boato dell’esplosione dei sette chili di tritolo che polverizzarono la Banca dell’Agricoltura in piazza Fontana a Milano. I morti furono 17, i feriti 88: per tutta l’Italia fu l’inizio di una stagione di completo terrore. Era paura, era a Milano: erano gli “anni di piombo“.

Strage_piazza_fontana_interno_banca

“La strage di Piazza Fontana è stata un po’ il nostro 11 settembre. E in un momento in cui purtroppo piangiamo le vittime di Parigi, non dobbiamo dimenticare le scene terribili di distruzione e di morte della Banca dell’Agricoltura, il 12 dicembre di 46 anni fa a Milano.”

Questa è una parte dell’intervista a Guido Salvini, il giudice che ha condotto l’ultima istruttoria sulla strage di Piazza Fontana.
Quasi a voler rendere vive le parole del magistrato, domani mattina dalle ore 09.30 gli studenti scenderanno in piazza per dar vita ad un corteo commemorativo. Si partirà da Largo Cairoli, nei pressi del Castello Sforzesco, per poi arrivare nel bel mezzo della famosa piazza prospiciente il Duomo.

02 archivio
Il giorno seguente due cortei cittadini si muoveranno per le vie di Milano. Il primo è il corteo istituzionale, mentre il secondo, invece, è il corteo dei movimenti e delle associazioni che già da diversi anni hanno riportato in auge la commemorazione della data: queste associazioni si impegnano a legarla non soltanto al ricordo della strage ma, sospinti dal loro motto “Ricordare le stragi di ieri, fermare le guerre di oggi”, vogliono anche creare un filo conduttore che unisce diversi luoghi del pianeta a differenti epoche storiche.

fontana-piermarini

“Scegliamo di essere ancora oggi nelle strade e nei quartieri della nostra città, tessendo reti solidali”

Ricordare la Strage di Piazza Fontana, oggi come ieri, non è quindi un semplice esercizio di memoria: è una scelta, una scelta di rifiuto della paura e delle guerre fisiche e psicologiche a cui siamo continuamente sottoposti. E’ una scelta di lotta per i diritti, per un futuro degno, libero e sostenibile per tutti.

Per concludere una giornata così importante e significativa, si potrà assistere all’appuntamento organizzato dall’associazione 50&Più Milano, nata nel 1974 all’interno di Confcommercio Milano, che, assieme all’associazione Piazza Fontana 12 Dicembre 1969, vedrà l’esibizione dell’orchestra “I Pomeriggi Musicali”, del Coro da Camera Hebel e la direzione del Maestro Alessandro Cadario, con il patrocinio del Comune di Milano. Ad ospitare la serata sarà la Sala Orlando del prestigioso Palazzo Castiglioni, sede di Confcommercio Milano in Corso Venezia 47/49 dalle ore 19,30. Quale modo migliore per conciliare con il presente un ricordo passato, se non con la musica che è lo strumento più capace di immortalare e fissare nella memoria un evento passato?

Ti è piaciuto questo articolo? Metti “Mi piace” su Social Up!