“White Gold”: la nuova serie TV targata Netflix

“White Gold” è la nuova serie tv targata Netflix arrivata sulla piattaforma streaming il 14 settembre 2017. Costituita da sei episodi della durata di circa 30 minuti ciascuno, ideata e diretta da Damon Beesley, “White Gold” è ambientata nell’Essex del 1983 ed ha come protagonista Ed Westwick, il Chuck Bass di “Gossip Girl”.

La serie racconta la storia di Vincent Swan (Ed Westwick) che insieme a Brian Fitzpatrick (James Buckley) e Martin Lavender (Joe Thomas) sono una squadra di venditori di finestre in PVC a doppi vetri nel negozio Cachet Windows che non si faranno scrupoli per superarsi negli affari. Vincent Swan è un uomo astuto, a tratti viscido, arrogante, presuntuoso ma molto bravo nel fare affari. Consapevole del suo talento di venditore, Vincent cerca di avere dal titolare del negozio un aumento e la macchina aziendale, non senza difficoltà e ripercussioni nella sua vita personale. Usa i colleghi solo per avere dei vantaggi, è un uomo infedele nonostante sia sposato con Sam ed abbia dei figli e, soprattutto, è disposto a qualunque cosa pur di ottenere ciò che desidera col rischio di perdere quel che di buono ha la sua vita.

Sorprende sapere che in Inghilterra sia stata annunciata una seconda stagione per il 2018 dato che, in realtà, la serie non brilla né per autenticità di trama né per eccezionale bravura degli attori. Non basta: infatti, la presenza di Ed Westwick nel ruolo di uomo affascinante e spietato per garantire alla serie la possibilità di diventare un successo planetario.

Non è interessante conoscere le vicende di un gruppo di venditori di finestre a vetri, né sapere cosa farebbero per superare le vendite del mese precedente, soprattutto se la serie ruota attorno ai soliti clichè di tradimenti, arrivismo, bugie e finte amicizie.

E se Ed Westwick ha creato curiosità, allo stesso tempo non dà slancio alla serie, nonostante interpreti il ruolo del bello e dannato che lo ha reso celebre in tutto il mondo. Vincent Swan non è Chuck Bass, il tanto amato e odiato dalle teenager di tutti i tempi. Vincent è solo un uomo egocentrico che cerca di rimediare a tutti i guai creati a causa della sua esuberanza. Non prova sentimenti se non per il denaro e la carriera e sua moglie non è il suo grande amore. Chuck Bass, invece, seppur spietato e senza scrupoli, ha fatto sognare tutte le fan della serie “Gossip Girl” per la storia d’amore con Blair e, nell’ambito delle teen serie, resta uno dei personaggi maschili meglio interpretati.

Anche se nei primi cinque minuti del primo episodio vi è la scena più entusiasmante della serie con protagonista Ed Westwick che in slip rossi si muove a ritmo, “White Gold” è una serie che presto finirà nel dimenticatoio. No Chuck Bass? …No Party!!



Sandy Sciuto