Vende nipote appena nato per 11mila euro su Facebook

Oltre 11mila euro, è il prezzo pagato ad un uomo per il suo nipotino appena nato. Il losco affare è avvenuto nel 2013 nella città di Ludhiana e ha coinvolto tre persone, tutte arrestate dalla polizia. Il piccolo era stato rapito da uno zio materno, subito dopo la sua nascita in un ospedale. L’uomo aveva raccontato alla nipote di aver partorito un feto morto. Ha quindi chiesto l’aiuto di due intermediari che lavorano nel reparto maternità dell’ospedale. E’ bastato mettere un annuncio su Facebook, al quale avrebbe risposto un uomo d’affari di New Delhi, per concludere l’insolito e agghiacciante “compravendita”. Nel frattempo, la madre del neonato ha denunciato lo zio alla polizia. Gli investigatori sono riusciti a risalire ai complici del rapimento e a ritrovare il bebè, restituendolo alla madre. La televisione precisa però che “l’acquirente”, ha fatto perdere le proprie tracce.



redazione