stealthing

Stealthing, in California diventa reato sfilare di nascosto il preservativo

Stati Uniti nell’incoerenza. Mentre in Texas continua ad infiammarsi il dibattito sulla costituzionalità della legge restrittiva sull’aborto, che impedisce il ricorso all’interruzione di gravidanza dopo sei settimane, anche in caso di stupro o incesto, la California si spinge oltre e punisce lo stealthing.

In California, infatti, diventa reato e potrà essere perseguito civilmente chiunque commetterà stealthing, cioè la rimozione non consensuale del preservativo durante un rapporto sessuale.

Dunque, mentre in Texas gli americani strizzano l’occhio al passato, i fratelli californiani aggiungono un tassello al progresso della civiltà, che permette, a tutti gli effetti, di citare in giudizio chi si macchia del reato di stealthing. Una pratica che mette le vittime a rischio non solo di gravidanze indesiderate, ma le espone a malattie sessualmente trasmissibili.

Il disegno di legge AB453 è a firma della deputata Cristina Garcia che commenta: “Penso ancora fermamente che questo reato debba essere inserito nel codice penale. Quando si viola il consenso, si tratta sempre di stupro e di aggressione sessuale. Questo è un primo passo importante.”

Garcia già nel 2018 e nel 2019 aveva proposto che il reato di stealthing rientrasse nel codice penale, punendo i trasgressori con una pena carceraria. Proposte bocciate, in quanto per i legislatori risulterebbe complicato stabilire il confine tra intenzionalità e incidente. Ciò ha spinto la stessa deputata a dirottare il suo approccio, rendendo il reato punibile solo dal lato civile, con un risarcimento in denaro per la vittima.

La legge che punisce lo stealthing è una risposta ferma e decisa per tutte coloro che hanno subito in passato una violazione del proprio consenso.

Nel 2017 Alexandra Brodsky ha coniato, infatti, il termine stealthing ed è l’autrice di Sexual Justice nel quale ha raccolto le testimonianze di chi ha subito lo stealthing. Tutte le vittima non solo hanno manifestato il timore per i rischi a cui sono state esposte, ma in particolar modo, tutte hanno messo in risalto la violazione che hanno subito.



Benito Dell'Aquila