Serpenti: i gioielli iconici di Giovanni Raspini

Non tutti sanno che quella del serpente è una figura molto amata nel mondo della gioielleria: piccoli e grandi marchi, infatti, adottano di frequente collane, ma anche anelli o bracciali, con la forma di questo sinuoso rettile. Un discorso che vale anche per il marchio Raspini, che ha proposto una collezione in argento denominata proprio Serpenti. Non è difficile intuire quale sia il soggetto principe di questa linea, con la forma allungata del rettile e le sue scaglie che vengono sfruttate per i vari tipi di ornamento. Nel corso del tempo il serpente è stato spesso ritenuto un simbolo oscuro, ma secondo la Bibbia è anche sinonimo di una tentazione a cui è difficile resistere: proprio come gli orecchini Raspini, insomma.

La collezione Serpenti

La collezione Serpenti del brand Raspini si caratterizza per la presenza di dettagli che non passano inosservati, finalizzati a garantire una migliore indossabilità. Degni di nota anche gli invisibili snodi della collana, grazie a cui i gioielli riescono ad adattarsi alla forma del corpo in modo più efficace. Tutti i pezzi sono disponibili in due differenti versioni: ce n’è una minimal, in cui è la pelle del rettile a ricoprire il ruolo di protagonista, e ce n’è una figurativa, che mostra con maggiore evidenza le forme del serpente.

Dove comprare i gioielli della collezione Serpenti

Se si è rapiti dalla magia della collezione Serpenti e non si resiste alla tentazione di voler acquistare uno o più dei pezzi che la compongono, il sito di Orofashion è il punto di riferimento in cui immergersi. Qui, infatti, si possono trovare preziosi e orologi made in Italy, caratterizzati dai più alti standard di qualità e realizzati in oro e in argento: la convenienza dei prezzi è uno dei punti di forza del catalogo di Orofashion, che per di più mette a disposizione un servizio clienti puntuale e accurato per fornire agli utenti indicazioni e informazioni utili per un acquisto consapevole.

Gioielli artistici e unici

Giovanni Raspini da tempo immemore si è dimostrato un maestro unico nel suo genere per la capacità di dare vita a gioielli che non hanno niente da invidiare alle opere d’arte. La natura è spesso stata una preziosa fonte di ispirazione, e ciò vale in modo particolare per il mare, oggetto di una lunga serie di creazioni speciali. qualche esempio? L’anello in argento e la collana anemone, senza dimenticare le perle. E poi ci sono gli anelli cascata Mari del Sud, con un nome evocativo che fa sognare. Insomma, gioielli speciali, che possono essere indossati in contemporanea o anche uno per volta.

Il segreto dei gioielli Raspini

Gli anelli Raspini e tutti gli altri gioielli del marchio piacciono perché portano alla mente le occasioni speciali che sono state vissute in mare, a diretto contatto con le creature. Designer e architetto, Raspini è un simbolo di stile, e al tempo stesso racchiude nella propria creatività tutta la straordinaria unicità del brand. Le radici della progettazione tradizionale in lui si mescolano con le componenti caratteristiche del design moderno, per uno sguardo che è sempre proiettato verso il futuro. Le idee, nell’arte orafa, possono essere paragonate a sogni a occhi aperti, o anche alla brezza che porta le intuizioni: sono, in un certo senso, uniche e irripetibili.

I laboratori del marchio

Alla base del successo dei gioielli Raspini c’è un connubio perfetto tra la vivida forza dell’argento e tutte le suggestioni che il fuoco è in grado di regalare. Nei laboratori del brand le idee vengono scolpite in modo che qualsiasi pezzo di mondo possa vedere la luce sotto forma di gioiello. Tutti gli oggetti che vengono creati si caratterizzano per un forte impatto emotivo: un obiettivo che può essere raggiunto anche in virtù del ricorso a tecniche di lavorazione millenarie. Ma il vero segreto di Raspini è che tutte le creazioni sono realizzate a mano in Italia, con estrema passione e altrettanta cura per i dettagli. La storia di Raspini affonda le radici in un passato ben lontano: quello che è stato compiuto è un lungo e fantastico viaggio finalizzato alla conquista della bellezza, da condividere con tutti coloro che sanno apprezzare l’arte in tutte le sue sfumature.

Gli influssi della Toscana

Non può essere certo un caso se la sede del marchio Raspini si trova in Toscana, una terra che è sinonimo di eccellenza e soprattutto di stile. Giorno dopo giorno, i gioielli di Giovanni Raspini declinati nelle tante versioni in cui vengono proposte si dimostrano in grado di promuovere e diffondere il bello che il territorio toscano, e italiano tutto, è stato capace di generare con il passare degli anni, o addirittura dei secoli.



redazione