Netflix ci ama e lo dimostra annunciando la seconda parte di Disincanto

In SPETTACOLO by Paride RossiLeave a Comment

Ora è finalmente ufficiale: il 20 settembre sarà il giorno dei nuovi episodi di Disincanto.

Netflix, produttrice della serie animata firmata Matt Groening, renderà disponibili 10 nuovi episodi, la seconda parte della prima stagione di Disincanto.

Per non farsi mancare niente, Netflix ha annunciato anche la produzione di ulteriori 20 episodi per il 2020-2021. Insomma, un bottino pieno per fan e ammiratori del genio padre dei Simpson.

Gli episodi di Settembre riprenderanno da quanto visto fino ad Agosto: Elfo non si trova più, Dreamland è deserta e la principessa Bean alla prese con una fuga rocambolesca.

Ci sono da aspettarsi colpi di scena ed imprevisti, in pieno stile Game of Thrones, serie a cui i riferimenti non mancano mai in Disincanto.

Disincanto continuerà ad essere una sfida per Groening, per la prima volta alle prese con una propria creazione che ha dei binari narrativi rigidi da seguire.

Ma con calma ripercorriamo la prima parte della stagione. Bean è la principessa del regno di Dreamland di Re Zog, preoccupato solo di combinare matrimonio di convenienza per la figlia.

Proprio uno dei regali di nozze del matrimonio combinato con il principe Guysbert, che fallisce con la morte dello sposo, è Luci, un demone che da subito entra in sintonia con Bean, per il suo stile di vita sregolato. Luci è stato inviato da due maghi oscuri per portare la principessa al lato oscuro.

Elfo, il terzo protagonista della serie, arriva ed incontra per caso Bean e Luci a Dreamland, dopo aver abbandonato la propria città magica per scoprire il mondo circostante.

Elfo, Bean e Luci diventano subito compagni di avventure, destreggiandosi in avventure nel bosco con ladri ubriachi, organizzato feste che si trasformano in stragi a Castello, per provare ad uscire dalla noia della vita di castello.

Gli eventi prendono una piega tragica quando il trio si mette alla ricerca dell’elisir di lunga vita per conto di Re Zog, convinto che il sangue di Elfo possa essere fondamentale per ottenere la vita eterna.

Durante questa ricerca il trio viene alla scoperta del piano dei maghi oscuri, “genitori” di Luci, per far cadere Dreamland.

Inizia per loro una corsa contro che si conclude negli ultimi due episodi della prima parte di stagione, in cui Elfo muore in battaglia, ma con molti misteri intorno alla sua reale fine, Re Zog si ritrova ad essere il solo a Dreamland e Bean si mette in marcia per una nuova missione.

Non ci resta che avviare il countdown per settembre, in attesa di una serie capace di crearsi il suo folto seguito di fan in pochissimi mesi di vita!