“Luxory Hostel”: 4 ostelli di lusso tra i più belli d’Europa

Nato in Germania nel 1909 per dare accoglienza ai giovani desiderosi di viaggiare senza spendere molto, lostello è diventata la forma prediletta di pernottamento per la gente di tutto il mondo e di tutte le età. Sarà per i prezzi accessibili e modici, quel tocco friendly, easy, amichevole e giovane. Sarà per la possibilità di incontrare gente diversa e di fare nuove esperienze oppure l’atmosfera solidale, familiare e comunicativa. Qualsiasi sia la motivazione, la realtà è questa: i viaggiatori prediligono queste strutture a sterili e fredde stanza d’albergo. Tuttavia, se pensate che l’ostello sia sinonimo di vacanze da ragazzini senza soldi, da vivere con lo zaino in spalla, vi sbagliate di grosso. Sparsi per il mondo, infatti, ci sono ostelli che non hanno nulla a che invidiare agli hotel di lusso. Ecco, allora, i “Luxory Hostel”, 4 ostelli di lusso dal design e confort unici ed inconfondibili, senza rinunciare alla tipica atmosfera di divertimento di queste strutture.

“GENERATOR” – VENENZIA

A sorpresa sul gradino più alto della classifica degli ostelli di lusso troviamo il “Generator” di Venenzia, un nuovo modello di ospitalità low-cost. Il marchio, di proprietà del gruppo inglese “Patron Capital”, è una realtà imprenditoriale in crescita vertiginosa che ha conquistando quasi tutto il Vecchio Continente. Situato sul lungomare dell’isola di Giudecca è il luogo ideale per soggiornare se siete alla ricerca di una vista fantastica. Un perfetto mix tra storia e caratteristiche veneziane, con uno stile e design contemporaneo. All’interno del “Generator Venice” potrete trovare lussuosi pavimenti con mosaici, un lampadario in vetro di Murano e un’ imponente camino in pietra. Gli spazi pubblici sono sottilmente divisi in aree intime e open space, tutto attorno al bar e café. Ogni stanza vanta una vista o sui giardini, o sul canal grande oppure sull’icona della città, Piazza San Marco, in un mix perfetto tra antico e moderno. Non male per un ostello!

“OLD” – PLOVDIV, BULGARIA

Realizzato in un edificio del 1860, in una zona del Paese molto nota per la produzione di tabacco, Old a Plovdiv in Bulgaria è al secondo posto tra gli ostelli di lusso. E’ situato a 400 metri dall’antico Teatro Romano e dal centro della città. Caratterizzato da esclusive pitture murali, da mobili in stile rinascimentale bulgaro, antichi pavimenti e grandi vetrate, dormire in questo ostello vi riporterà indietro nel tempo. Il lusso e il prezzo accessibile vi sedurranno, così come il muro di origine romana all’interno della sala da pranzo. Per non parlare del magnifico giardino, dove rilassarsi e chiacchierare con gli altri ospiti. Un vero e proprio paradiso per tutti coloro che amano viaggiare e, al tempo stesso, non rinunciano all’arte, alla natura e allo stare bene.

“SIR TOBY’S HOSTEL” – PRAGA

Situato all’interno di una insenatura della Moldava, nel quartiere di Holešovice, il “Sir Toby’s Hostel” è un edificio storico in stile art nouveau. Dispone di 26 camere elegantemente arredate, accoglienti e dotate di ogni comfort. Chic e trendy, esso racchiude in se’ la vera tradizione degli ostelli con dormitori e camere private di varie dimensione. Le decorazioni vintage e le pietre a vista danno un tocco in più al soggiorno. Un pub interno con l’offerta del barbecue fanno il resto, vera e propria attrazione della struttura.

“TOC” – MADRID

Infine, tra gli ostelli di lusso in quarta posizione troviamo il “Toc” di Madrid. Un ostello moderno ma con un tocco retrò nei suoi affreschi sul soffitto. Si tratta, infatti, di un edificio classico del XVIII, trasformato in un moderno ostello con design favoloso che renderà il vostro soggiorno confortevole e indimenticabile. Ubicato nel centro di Madrid, a soli 120 metri dalla Puerta del Sol, elegante e moderno, offre raffinate sistemazioni, camere private e dormitori con graziosi arredi, pavimenti in parquet e mobili in legno chiaro. La struttura include un bar con feste a tema e una sala ludica, dove è possibile giocare gratuitamente a biliardo. A ciò si aggiungono una serie infinita di attività, organizzate tutto l’anno per rendere memorabile il viaggio a Madrid.