Luca Argentero è il nuovo dottor stranamore nella serie Doc-nelle tue mani

Cari amici se siete degli appassionati di fiction italiane e di storie sui medici soprattutto su quelli carini, vogliamo annunciarvi che ogni giovedì, in prima serata, su Rai uno vi aspetta Doc-nelle tue mani.

Un cast ricco ed eccezionale, tra di loro uno in particolare, c’è il noto ed affascinante attore Luca Argentero, che interpreta il dottore Fanti Andrea.

Egli è il primario di medicina interna, un medico autoritario, sicuro di sé e in grado di prendere in mano la vita dei suoi pazienti, quando hanno problemi di salute.

All’improvviso purtroppo la sua esistenza viene sconvolta quando il padre di un paziente, morto per un errore, gli spara un colpo alla testa.

Andrea sopravvive allo sparo, ma perde la memoria degli ultimi dodici anni di vita, nel momento in cui si risveglia fatica a riconoscere i suoi colleghi, la sua famiglia e l’uomo che è diventato.

La vicenda di Andrea Fanti (Luca Argentero) si ispira ad una storia vera, quella del medico Pierdante Piccioni, oggi in prima linea contro il Covid 19.

Il primario Piccioni dell’ospedale di Lodi che, dopo un intervento di 5 ore e  un coma di appena 6 ore, si è accorto di aver dimenticato gli ultimi 12 anni della sua vita.

C’è soltanto una cosa che non è cambiata, il desiderio di tornare ad essere un medico!

Andrea chiede di poter continuare la sua professione, ma l’unica possibilità che gli viene offerta è quella di ripartire dal basso, egli coglie questa seconda opportunità.

Ma non è così facile come sembra ricominciare da zero e rimettersi in gioco, egli cerca di ricostruire la sua vita lavorativa e ricordare anche quella che era la sua vita privata, i suoi affetti, gli amici, la famiglia , infatti col tempo scopre la sua separazione e la morte del figlio.

Vediamo da più vicino chi sono i colleghi e i medici di Andrea Fanti:

Luca Argentero in questa storia è affiancato da Matilde Gioli che interpreta la dottoressa Giulia Giordano, zero empatia, massima serietà da lui ha imparato tutto il metodo da applicare in ospedale, fiducia esclusivamente solo nei risultati delle analisi e degli esami dei pazienti.

Ma in realtà tra di loro non c’è solo un rapporto professionale, ma si cela un affetto più stretto. Cosa porterà questo cambiamento fra di loro?

Un altro collega è Lorenzo Lazzarini, interpretato da Gianmarco Saurino, innamorato segretamente della dottoressa Giordano, ma non trovando mai il coraggio di confessare ciò che egli prova per lei, preferisce divertirsi con altre ragazze.

L’unico che aiuta Andrea Fanti è il dottore di neuropsichiatra infantile Enrico Sandri interpretato da Giovanni Scifoni, egli è il suo miglior amico, il suo contributo sarà fondamentale per recuperare la memoria di Andrea.

La particolarità veramente originale in questa nuova serie oltre al cast eccezionale è soprattutto negli elementi di contorno che sono tutto fuorché secondari ossia le riprese, il montaggio, le corsie dell’ospedale di ultima generazione e un team di lavoro che in un momento è complice e nell’altro è traditore.

La serie è diretta da Jan Maria Michelini e Ciro Visco.

Vi dobbiamo anticipare che la serie a causa della diffusione di Covid 19 ha interrotto momentaneamente le riprese, il finale andrà in onda in autunno.

A questo punto bisogna chiedersi cosa accadrà adesso?

Il dottor Andrea Fanti riuscirà a recuperare la memoria e riprendere in mano la sua vita?

Se volete scoprirlo la nuova puntata, giovedì in prima serata su Rai1.



Roberta Guadalupi