Le Mille in una notte di Lapo Elkann: 5 episodi in cui ha superato il limite

In #Lifestyle, GOSSIP, social up by Catiuscia PolzellaLeave a Comment

Pochi giorni fa l’ultima bravata di Lapo Elkann. Il rampollo di Casa Agnelli, infatti,  noto in tutto il mondo per il suo stile e per i suoi comportamenti eccentrici, ne ha combinato un’altra delle sue, fingendo un finto rapimento per coprire i debiti che aveva contratto con una escort a New York. Divertimento sfrenato, eccessi e bizzarrie: ecco una sintesi della variegata e complessa personalità di Lapo, probabilmente il personaggio più irriverente della seria famiglia torinese. Tanti sono gli episodi che lo hanno visto protagonista dei rotocalchi e delle trasmissioni televisivi di gossip. Fra tutti noi di Social Up ne abbiamo scelti 5 che, se non vi faranno riflettere, vi faranno sicuramente sorridere.

lapo-elkann

Partiamo dal 2005, anno in cui il giovane Lapo, all’epoca fidanzato con l’attrice Martina Stella, viene ricoverato d’urgenza in ospedale per overdose. A chiamare l’ambulanza e, quindi, a salvargli la vita fu la prostituta con cui si era intrattenuto durante la serata, un trasgender residente in un quartiere di Torino. Sembrerebbe quasi la versione italiana dell’ultima bravata del rampollo torinese, per fortuna dall’epilogo diverso. Dopo l’episodio, Lapo fu spedito in Arizona per disintossicarsi. Ha funzionato benissimo il programma americano!

martina-stella-e-lapo-elkann

Passiamo al 2011. A Milano si sa, i parcheggi sono un problema. Se n’era accorto anche Lapo e per questo decise di parcheggiare la sua Jeep Grand Cherokee di colore mimetico sulle rotaie del tram, bloccando per mezz’ora il traffico su Corso San Gottardo. Insulti e multe furono tante e per nulla scontate, ma al giovane Agnelli basta un sorriso per essere perdonato.

Nel 2014, un altro scandalo travolge il giovane torinese. Questa volta, però, è Lapo la vittima. Come rivelò il quotidiano “Il Giorno”, un cameriere ricattava il giovane rampollo per un presunto filmato hard che, solo in seguito, si rivelò un video di “circostanze manifestamente false e non vere, quale il fantasioso accostamento a stati di droga e autoerotismo”, come dichiarò il legale incaricato del caso.

Toronto Raptors Jose Calderon of Spain (C) protests after a fan deflected a loose ball he was chasing during the fourth quarter of their NBA basketball game against the Los Angeles Lakers in Los Angeles March 9, 2010. REUTERS/Lucy Nicholson (UNITED STATES - Tags: SPORT BASKETBALL)

Ma i guai di Lapo non si fermano al Belpaese. A Los Angeles, durante una partita di Nba, seduto in prima fila, interferisce nel gioco toccando la palla e impedendo che la prenda Josè Calderon, un giocatore dei Raptors di Toronto, favorendo così i Lakers, la sua squadra del cuore. La reazione dei Raptors è naturale, ma il coraggio di Lapo è senza precedenti.

Arriviamo a maggio 2016. A Cannes, circondato da attrice e attori di fama internazionale, Lapo non può fare a meno di farsi notare. Ma che fare? Sorprendere Uma Thurman e baciarla appassionatamente è la scelta giusta.  L’attrice si era avvicinata a Lapo per congratularsi di 190mila dollari all’Amfar Gala, organizzato a Cannes al fine di raccogliere fondi per la lotta all’Aids e il nostro bel marpione non ha saputo resistere. Avrebbe resistito volentieri Uma, che non ha esitato a far sapere di non aver gradito il gesto amoroso.

lapo-elkann-uma-thurman

Infine, il 29 novembre scorso, Lapo Elkann è stato arrestato con l’accusa di falsa denuncia e poi rilasciato dalla polizia di New York per aver simulato un sequestro, allo scopo di ottenere dalla famiglia 10mila dollari. Fortunatamente è stata solo l’ennesima bravata del rampollo torinese, che di certo continuerà a far parlare di sé.

About the Author
Catiuscia Polzella

Catiuscia Polzella

Nata a Morcone (BN) nel 1988. Laureata in Scienze Internazionali presso l'Università di Siena. La mia più grande passione è viaggiare e mi affascina scoprire nuove culture e diversi stili di vita.

Loading...