Le Atp Finals a Torino: un grande successo per lo sport italiano

Dopo settimane di attesa, ora la notizia è finalmente ufficiale: le Atp finals si disputeranno a Torino dal 2021 al 2025. Ad annunciarlo è stata l’Association of tennis professional via social, tramite un video postato sulla propria pagina Facebook. Questo rappresenta un grande successo per tutto il movimento tennistico italiano e per il capoluogo piemontese, che ha battuto la concorrenza di altre grandi città: Londra in primis, che ospita la competizione dal 2009 fino al 2020, Manchester, Singapore e Tokyo.

Le Atp finals rappresentano uno dei tornei tennistici più famosi e importanti del mondo dopo le quattro prove del Grand Slam. L’importanza della competizione, quindi, è sinonimo di internazionalità per Torino che diventerà, per cinque anni, il punto di riferimento per tutti gli amanti dello sport.

Dal punto di vista economico gli introiti saranno enormi poiché l’impatto previsto, nel quinquennio, sarà di 400-500 milioni di euro . Torino si sta già organizzando per ospitare un evento di così grande portata: è già stato stabilito che le gare si disputeranno al PalaAlpitour, impianto costruito nel 2006 in occasione dei giochi olimpici invernali, ma stanno nascendo, in tutta l’area limitrofa, campi di allenamento e altre strutture pensate per i tifosi, con l’obiettivo di rendere l’esperienza memorabile.

Molte personalità illustri del tennis hanno speso parole di elogio per la vittoria di Torino che, come detto, ha dovuto superare una concorrenza agguerrita. Angelo Binaghi, presidente della Federazione Italiana Tennis, ha così commentato:

«Torino è l’unica città in Italia che ha un impianto all’altezza del torneo. E’ stata una congiunzione astrale irripetibile. Almeno sei fenomeni rari che non si erano mai verificati tutti insieme. Il governo italiano ha deciso per la prima volta di scommettere sul tennis, unico grande sport su cui non si era fatto nulla.»

Anche Novak Đoković, numero uno del ranking ATP da singolarista, ha apprezzato la scelta del capoluogo piemontese:

«Le Atp Finals sono l’evento più grande e prestigioso che abbiamo nell’Atp. È un torneo che storicamente si è spostato in varie sedi e quindi sono molto felice di vederlo trasferirsi a Torino dal 2021. Mancano ancora alcuni anni, ma so che i giocatori saranno molto entusiasti di gareggiare lì, e spero anche di essere parte di quello che sarà un evento molto speciale.»

Novak Djokovic. Da www.livetennis.it

Tra due anni, quindi, si comincia, e si farà sul serio, con l’eccellenza del tennis mondiale concentrata nella città della Mole. Tutti a Torino allora per questo evento irripetibile che rappresenta un grande successo non solo per il tennis, ma per tutto lo sport italiano.



Marco Nuzzo